Secondo un recente studio globale, il 76% degli adulti ha un conto bancario.
1 miliardo e mezzo, ancora no.

I risultati dello studio Finex 2021 sono chiari: il 76% della popolazione mondiale ha un conto in banca, era il 51 % nel 2011.

La China e l’india mostrano la crescita maggiore, recenti studi dicono che “le economie emergenti hanno tassi di crescita molto grandi, se confrontati alle economie avanzate.

Comunque,nonostante i risultati promettenti, lo studio ha dimostrato che una grande fetta della popolazione mondiale continua a non avere un conto in banca.

Le possibili spiegazioni di questo stato di cose includono la mancanza materiale del denaro, e la divisone marcata tra gli istituti bancari e i cittadini più poveri, che molto spesso non hanno nemmeno un documento di riconoscimento.

Il rapporto di studio ha dedotto, come molti altri studi e rapporti precedenti, che l’epidemia di Covid-19 ha contribuito ad aumentare l’utilizzo dei pagamenti online, di riflesso sono aumentati anche i conti bancari. A sostegno di questa affermazione, il rapporto cita l’India, dove in poco tempo, circa 80 milioni hanno iniziato ad utilizzare i pagamenti online.