Linee guida per il trading in valuta estera durante la sessione di New York

Quando si parla di mercati valutari, la sessione di New York è tra le più attive. Il momento più attivo della giornata nel mercato dei cambi si verifica quando la sessione statunitense si sovrappone a quella di Londra.

Ho bisogno di sapere quando inizia la sessione Forex di New York.

Per quanto riguarda il mercato dei cambi, alle 8:00 AM ET inizia la sessione di New York e alle 17:00 ET termina. Si tratta della cosiddetta “sovrapposizione”, che si verifica quando le sessioni del mercato Forex statunitense e di Londra si sovrappongono. La sovrapposizione avviene tra le 8:00 e le 12:00 ET, mentre alle 3:00 ET inizia la sessione del mercato Forex di Londra, che termina a mezzogiorno ET.

All’inizio della sessione di New York si verificano più oscillazioni che alla fine. I trader possono utilizzare diverse strategie, a seconda della volatilità oggetto di trading.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro>>>subito per te 100mila euro per fare pratica nel forex trading

Trading nelle ultime ore della sessione di New York
Dopo la chiusura del mercato londinese, la volatilità spesso scende in modo significativo. Utilizzando lo stesso grafico che mostrava le variazioni medie orarie di EUR/USD per ora del giorno, possiamo osservare che il movimento medio orario durante l’ultima parte della sessione di trading forex statunitense ha un tono molto diverso rispetto alla prima parte della giornata.

Con meno oscillazioni medie orarie nelle ultime ore della sessione di New York, i trader possono utilizzare una tecnica di range trading.

Il trading all’interno di un range ristretto consente agli investitori di trarre profitto dall’interazione tra supporto e resistenza. I trader cercheranno di vendere la coppia di valute se il prezzo supera la barriera rossa superiore. I trader vogliono acquistare la coppia di valute quando il prezzo si avvicina al limite inferiore.

L’idea alla base del range trading è che sarà più efficace quando la volatilità diminuisce, poiché i livelli di supporto e resistenza saranno più difficili da violare.