L’argento è sceso di 7.250 rupie a 51.650 rupie al chilogrammo, mentre l’oro è rimasto costante

Il prezzo dell’oro è stabile a causa della crescita dei rendimenti dei Treasury e della prospettiva di un aumento dei tassi di interesse statunitensi.


All’inizio di venerdì, il prezzo dell’oro era invariato a 51.650 rupie per 10 grammi di metallo giallo a 24 carati. Nel frattempo, il costo dell’argento è sceso di 7.250 rupie al kg venerdì, raggiungendo le 51.650 rupie.


L’oro a 22 carati è stato scambiato venerdì a 47.350 rupie al grammo.


A Kolkata e Mumbai, quantità da 10 grammi di oro a 24 carati sono state vendute rispettivamente a 51.650 e 47.350 rupie. A Delhi il prezzo per 10 grammi di oro giallo a 24 e 22 carati è stato rispettivamente di 51.870 e 47.550 rupie.


A causa dell’aumento dei rendimenti del Tesoro e della probabilità di un aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti, i prezzi dell’oro sono rimasti invariati venerdì. Tuttavia, la debolezza generale del dollaro ha permesso al metallo di registrare il quarto guadagno settimanale consecutivo.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare CFD Trading>>>è gratis


Alle 01:20 GMT, l’oro spot era invariato a $1.787,57 per oncia. Tuttavia, questa settimana il prezzo dell’oro è aumentato dello 0,7%, mentre i futures sull’oro statunitense sono scesi dello 0,2% a $1.803,10 l’oncia.
Nonostante la reputazione dell’oro come cuscinetto contro l’aumento dei prezzi, l’aumento dei tassi d’interesse negli Stati Uniti riduce l’attrattiva dei lingotti non redditizi come investimento.


Un kg di argento viene venduto a 51.650 rupie a Mumbai, Delhi e Kolkata. Per contro, un chilogrammo d’argento viene venduto a 64.200 rupie a Chennai, Bengaluru e Hyderabad.


L’argento sul mercato a pronti è sceso dello 0,1% a 20,27 dollari l’oncia.