La criptovaluta violata da Solana può essere dichiarata come perdita fiscale: lo dice un esperto

Per gli sfortunati investitori in criptovalute che cercano di trasformare i limoni in limonata, è emerso che i beni digitali persi in un hack o in un exploit possono potenzialmente essere rivendicati come perdita fiscale, a patto che si viva nel paese giusto, secondo gli esperti.

Dopo la notizia che oltre 8.000 portafogli Solana sono stati compromessi e che, secondo le stime, 8 milioni di dollari nel mercato delle criptovalute sono stati rubati a causa di una violazione della sicurezza nella rete di fornitori di portafogli web 3.0 di Slope, questa potrebbe essere una consolazione necessaria.

L’amministratore delegato di CryptoTaxCalculator in Australia, Shane Brunette, in una corrispondenza con Cointelegraph, ha confermato che le criptovalute perse a causa di un exploit o di un hack potrebbero essere dichiarate come perdita di tasse in una particolare giurisdizione.

Ciò significa che l’importo effettivo pagato per le valute digitali può essere utilizzato per compensare altre plusvalenze.

Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Alla domanda se esistano le stesse disposizioni in altre giurisdizioni fiscali diverse dall’Australia, Brunette ha risposto che molti Paesi hanno una disposizione che consente questo tipo di deduzioni fiscali. Tuttavia, è necessario lavorare a stretto contatto con un professionista fiscale nazionale e assicurarsi di conservare una prova tangibile della perdita.

Il responsabile delle imposte di Kindly, Danny Talwar, ha confermato la stessa cosa a Cointelegraph, sottolineando che in Australia si deve dimostrare che la criptovaluta persa era sotto il proprio controllo e che è stata rubata.

Ha inoltre affermato che la gestione fiscale deve avere una prova sufficiente che le criptovalute siano irrecuperabili, suggerendo di utilizzare strumenti di esplorazione della blockchain come Solscan ed Etherscan per fornire una prova valida sulla destinazione di un indirizzo hacker che potrebbe anche fornire la prova di un ampio pool di fondi violati.