IPOR Labs scopre una piattaforma per migliorare la trasparenza e la stabilità dei sistemi di credito DeFi

IPOR Labs, fornitore di tecnologia per i derivati basati su blockchain, ha annunciato la creazione di un sistema per offrire apertura e sicurezza al volatile sistema di credito decentralizzato (DeFi).

Gli investitori potranno coprire, negoziare e prendere posizioni proattive sulle variazioni dei tassi d’interesse utilizzando l’IPOR sulla rete Ethereum per mitigare il rischio nei loro profili di credito.

Secondo il CEO Darren Camas (Zug), la DeFi ha mercati poco sviluppati che richiedono l’apertura del mercato per tutte le parti.

L’IPOR è una versione computazionale specifica della DeFi del London Interbank Offered Rate (LIBOR). Il LIBOR era in precedenza un tasso di interesse di riferimento che le banche di tutto il mondo utilizzavano nei mercati monetari per accreditarsi reciprocamente per i prestiti a breve termine, ma è stato gradualmente eliminato nel 2021.

Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il secondo componente è il DEX, che IPOR sostiene essere il primo prodotto derivato al mondo. Si tratta di uno scambio interrompibile a 28 giorni basato sull’indice IPOR che utilizza una struttura peer-to-pool tra un investitore e il pool di liquidità come finanziatore per le transazioni pay-fixed e receive-fixed.

Camas ha dichiarato che all’indomani del crollo del mercato causato dal successivo aumento dei tassi e dalla scomparsa di operatori senza scrupoli come Celsius Network, 3AC e Terra, la mitigazione del rischio è salita in primo piano nell’agenda delle criptovalute, soprattutto nei mercati del credito.

Ha detto che laddove [la finanza centralizzata] è diventata il diavolo, la DeFi è diventata il salvatore, soprattutto nei settori del credito, dove le reti significative hanno funzionato in modo ammirevole durante il crollo del mercato.