Il simposio argentino su Ethereum dimostra la crescente popolarità della criptovaluta nel Paese

Mentre l’amministrazione argentina dichiarava che l’inflazione di luglio aveva superato il 7,4%, il livello mensile massimo degli ultimi 20 anni, molti residenti si sono recati nella sala conferenze di Buenos Aires per l’inizio di ETHLatam.

Una grande affluenza per l’occasione si è sentita proprio a Buenos Aires. Durante il discorso inaugurale di giovedì, Aya Miyaguchi ha ricordato che la città ha prodotto una delle migliori reti Ethereum del mondo.

Era presente il sindaco Horacio Larreta, un candidato alla presidenza dello Stato il prossimo anno che ha sperimentato l’incorporazione delle criptovalute nel sistema economico. Ad aprile ha dichiarato che i cittadini potrebbero pagare le tasse con le criptovalute.

Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Se il progetto avrà successo, Buenos Aires sarà una delle prime regioni al mondo a installare server Ethereum. Inoltre, intende essere una delle prime a implementare TangoID, una rete di identità digitale che offrirà alle persone l’autorità sulle proprie informazioni private a partire dal gennaio 2023.

Sabato, in una videochat in spagnolo, Vitalik Buterin ha cercato di spiegare la riprogettazione di Ethereum chiamata Merge. Ha anche parlato di LUNA e dell’inventore di Tornado Cash arrestato ad Amsterdam.

Gli stretti legami di Buterin con l’Argentina non sono insoliti. Si è recato nel Paese nel dicembre 2021, incontrando diverse persone e parlando a una folla di 1.200 persone. Buterin ha persino fatto un tour a piedi di Buenos Aires con Jerónimo Ferrer, un appassionato di Bitcoin che illustra ai turisti come il mercato argentino, con la sua inflazione dilagante, incoraggi l’uso delle criptovalute.