Cosa sta succedendo alle criptovalute? 3 ragioni per aspettare tempi migliori e 3 ragioni per investire subito

È il momento giusto per investire in criptovalute? Sì o no: tre ragioni per aspettare e 3 per investire subito.

È il momento giusto per investire in criptovalute?

Tutto dipende dalla capacità di recupero dell’asset e del progetto sottostante. Sebbene alcuni non sembrino avere speranze di ripresa, altri invece hanno il potenziale per trasformare le perdite in profitti.

3 ragioni per aspettare tempi migliori

1. Scarsa fiducia nel settore

Dopo il crollo di uno dei maggiori exchange di criptovalute, la fiducia nel mercato ha subito un forte calo. Il crollo non solo ha offuscato la credibilità di FTX e di altri exchange centralizzati mal gestiti, ma anche dell’intero settore.

Secondo il CEO di Binance, Changpeng Zhao, questo incidente ha riportato il settore delle criptovalute indietro di qualche anno.

In occasione dell’Indonesia Fintech Summit 2022, CZ ha dichiarato: “Le autorità di controllo esamineranno questo settore molto più attentamente, il che ad essere onesti, è probabilmente un bene.”

La vicenda FTX ostacolerà l’adozione di massa delle criptovalute nei settori tradizionali, visti gli enormi rischi che queste comportano. In una risposta a un tweet, il fondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha osservato che FTX ha commesso una frode maggiore rispetto a Mt. Gox e Luna.

È probabile che il mercato subirà altri colpi a causa del crollo, ma il lato positivo è che gli investitori stanno chiedendo alle piattaforme di criptovalute una prova solida delle riserve e stanno spostando i loro fondi su dei wallet self-custodial.

2. Le correzioni dei prezzi continueranno

Un’analisi attenta e realistica rivelerà che la maggior parte delle criptovalute, tra cui BTC ed ETH, sono ormai sature. Nonostante le continue innovazioni nel settore della blockchain, queste criptovalute si vendono a prezzi superiori rispetto al loro valore intrinseco.

Mentre BTC ed ETH possono ancora contare sul valore collezionistico, lo stesso non vale per il resto del mercato. Gli investitori in criptovalute ad alta capitalizzazione devono aspettarsi altre correzioni dei prezzi nel prossimo futuro.

3. Vendite natalizie in corso

La liquidazione delle criptovalute che si intensifica verso la fine dell’anno è un’altra potenziale minaccia di cui tenere conto. Gli investitori tendono a convertire le loro criptovalute in contanti prima delle festività natalizie e di fine anno, innescando una fase ribassista del mercato. Se dovesse accadere anche quest’anno, allora conviene aspettare per acquistare a un prezzo ribassato.

3 ragioni per investire in criptovalute in questo momento

1. Si prospetta un anno difficile per l’economia globale

Secondo un articolo pubblicato da IMF.org a ottobre 2022, “con molta probabilità, un terzo dell’economia mondiale si contrarrà tra questo e il prossimo anno, a causa della riduzione dei redditi reali e l’aumento dei prezzi”. Questo rallentamento su larga scala avrà un impatto sulle tre maggiori economie – Stati Uniti, Cina ed Eurozona – riaprendo le ferite post-pandemia che non si sono ancora rimarginate del tutto.

Il rapporto avverte che “il peggio deve ancora venire e per molti il 2023 sarà un anno di recessione”.

L’irrigidimento delle condizioni monetarie e finanziarie, l’anno prossimo farà scendere la crescita all’1% negli Stati Uniti.

La Cina, invece, sarà rallentata dal declino del settore immobiliare e dai continui lockdown. Di conseguenza, le previsioni di crescita del paese sono scese al 4,4%.

La recessione colpirà più duramente l’Eurozona. La crescita della regione scenderà allo 0,5% nel 2023, a causa della guerra e della conseguente crisi energetica. La persistente inflazione, l’aumento della disoccupazione e la contrazione dell’offerta si ripercuoteranno anche sul resto del mondo.

Il deterioramento della fiducia nelle istituzioni finanziarie globali spingerà inevitabilmente le persone a cercare servizi alternativi. Il mercato delle criptovalute, nonostante le sue numerose carenze, è un candidato idoneo.

La natura decentralizzata dei servizi finanziari di criptovaluta consente alle persone di gestire personalmente i propri risparmi. La caduta di FTX, se non altro, ci ricorda che il futuro del settore è nelle mani delle piattaforme decentralizzate. Con la recessione in atto, gli investitori del mercato azionario si rivolgeranno alle materie prime e alle criptovalute per parcheggiare il denaro.

Oltre alle conseguenze del crollo di FTX, il mercato delle criptovalute sta entrando in una fase matura in cui l’utilità ha la precedenza sull’hype. I progetti che creano valore continueranno ad accumulare rendimenti realistici, ma redditizi. Gli investitori accorti capaci di cogliere le opportunità, invece di seguire ciecamente il gregge, possono aspettarsi un futuro più roseo.

2. Gli investimenti intelligenti possono salvare il mercato

La maggior parte delle piattaforme di analisi delle criptovalute è dedicata ad utenti professionali e istituzionali, creando una barriera tecnica per l’accesso al trading di criptovalute. Non tutti hanno le competenze per fare un’analisi critica del mercato e prendere le giuste decisioni. Approfondimenti pratici sul mercato per i nuovi investitori possono proteggere il settore da ulteriori crolli.

Questo spiega il successo della prevendita di Dash 2 Trade, una piattaforma di analisi sulle criptovalute che promette di aiutare trader esperti e neofiti a perfezionare i propri portafogli attraverso una serie di strumenti. Le offerte principali della piattaforma sono:

  • Indicatori sociali unici
  • Pianificazione di strategie che possono essere testate
  • Sistema di punteggio per le presale e le ICO
  • Indicatori tecnici indipendenti
  • API per il trading automatico
  • Profilatore di rischio
  • Avvisi sulle nuove prevendite
  • Analisi on-chain
  • Social Trading

Gli indicatori social di Dash 2 Trade aiutano a tracciare i movimenti socio-culturali che determinano il corso del mercato delle criptovalute e ad identificare le criptovalute che stanno per esplodere.

Con la dashboard, chiunque può analizzare il mercato attraverso le medie mobili, le linee di supporto, la correlazione dei movimenti di prezzo tra le monete e gli asset e le statistiche del portafoglio ordini, solo per citarne alcuni.

Un’altra caratteristica importante è la pianificazione delle strategie e il back-testing, che aiutano a creare strategie di trading indipendenti, attenendosi alle condizioni di mercato in tempo reale e dando poi la possibilità di testarle.

In questo modo è più facile effettuare un’analisi sulla fattibilità e la redditività di una strategia. Il sistema di punteggio attribuito alle prevendite e alle ICO, invece, semplifica la ricerca di presale promettenti. 

In quanto token nativo dell’ecosistema Dash 2 Trade, D2T ha una vasta gamma di utilità. Sono passate solo poche settimane da quando è cominciato la prevendita di Dash 2 Trade. Con grande sorpresa della comunità crypto, D2T ha già raccolto oltre 6 milioni di dollari.

La scorsa settimana è stato comunicato il listing di D2T sugli exchange LBank e BitMart. Al momento, D2T viene venduto a 0,0513 USDT. Il prezzo aumenterà nelle fasi successive della presale. Se il mercato inizia a mostrare segni di ripresa, D2T potrebbe salire fino a 0,30 $ entro la fine del 2023, diventando così una delle migliori criptovalute da acquistare nell’attuale mercato ribassista. Per seguire tutti gli aggiornamenti è possibile iscriversi al canale Telegram del progetto.

I.P.