Bitwage collabora con Edge Wallet e Casa per portare le soluzioni di pagamento in Bitcoin a una comunità più ampia.

Sin dalla sua nascita nel 2014 ad opera di John Lindsay e Jonathan Chester, Bitwage ha fornito ai clienti soluzioni di pagamento dei salari in bitcoin (BTC) e criptovalute in tutto il mondo.

Dopo la rivelazione che Luana Pinheiro dell’UFC sarebbe stata pagata in Bitcoin attraverso il sistema di pagamento di Bitwage, quest’ultima ha annunciato una partnership con le società di portafoglio Edge Wallet e Casa.

I clienti di Bitwage dovevano fornire un indirizzo di portafoglio prima di collaborare con Casa ed Edge per accedere alle soluzioni di pagamento dell’azienda.

Ma i clienti di Casa e Edge Wallet possono ora utilizzare un codice QR o una connessione profonda “senza la necessità di trasferire esplicitamente la chiave pubblica”, secondo l’annuncio di Bitwage di lunedì. Bitwage ritiene che questo strumento sarà una gradita aggiunta per i clienti dell’azienda.

Negli ultimi 4 anni, i sistemi di pagamento in criptovaluta sono cresciuti in popolarità. Bitpay, una piattaforma di pagamento in criptovaluta con sede ad Atlanta, ha lanciato soluzioni per le buste paga nel 2020.
Anche NYDIG offre sistemi di buste paga in bitcoin e il 14 luglio ha confermato una partnership con i New York Yankees della Major League Baseball (MLB).

Secondo il comunicato, NYDIG fornirà buste paga in bitcoin agli atleti e al personale degli Yankees.

Il cofondatore di Bitwage, Jonathan Chester, ha osservato lunedì durante il lancio che l’uso di portafogli non custoditi educa gli utenti a finanziarsi da soli.