Petite maman

Regia: Céline Sciamma

Genere: Drammatico

Anno: 2021

Con: Joséphine Sanz, Gabrielle Sanz, Nina Meurisse, Stephane Varupenne, Margot Abascal, Guylaine Pean

La piccola Nelly, interpretata da Joséphine Sanz, ha solo 8 anni quando la nonna muore in una casa di riposo. La bambina e i suoi genitori decidono così di ripulire e risistemare la casa dell'anziana signora in caso di una possibile vendita. Giunti all'abitazione, Nelly inizia ad esplorare il luogo dov'è cresciuta sua mamma Marion, interpretata da Nina Meurisse, e si spinge fino ai boschi che la circondano: lì scopre la casetta sull'albero di cui la madre le aveva tanto parlato. Durante quelle giornate a scorrazzare intorno alla proprietà, Nelly incontra una sua coetanea con lo stesso nome di sua madre e, come lei anni prima, si sta costruendo una casetta sull'albero. NOTE DI REGIA. La regista, Céline Sciamma, ha così commentato: “E' un viaggio nel tempo senza congegni o veicoli. Una fiaba d’autrice che vuole offrire le stesse opportunità, in termini di coinvolgimento e sensazioni, agli spettatori piccoli e grandi. Un campo da gioco comune, come per le due eroine. Il punto di vista dei bambini è stato al cuore di ogni decisione che ho preso durante la realizzazione. Non a caso quando ero divisa su una scelta di messa in scena, mi domandavo: Cosa farebbe Miyazaki? E alla fine la bilancia pendeva sempre dalla parte dei bambini. Questo non vuol dire che abbia scelto le soluzioni più facili, anzi: spesso ha significato fare la scelta più poetica e radicale”.