Rapina a Stoccolma

Regia: Robert Budreau

Genere: Biografico

Anno: 2018

Con: Ethan Hawke, Mark Strong, Noomi Rapace, Christopher Heyerdahl, Thorbjrn Harr, Bea Santos, Shanti Roney, Mark Rendall, John Ralston, Gustaf Hammarsten, Ian Matthews

Ambientato a Stoccolma nel 1973, prende spunto da una storia vera. Durante una rapina alla banca centrale Kreditbanken, uno dei principali istituti di credito svedesi dellepoca, Lars Nystrom irrompe armato e prende in ostaggio alcuni impiegati per far rilasciare il suo amico Gunnar di prigione. Man mano che le ore si trasformano in giorni, gli ostaggi sviluppano un complesso rapporto con il loro rapitore, soprattutto Bianca, moglie e madre di due bambini. Lars sembra avere a cuore le condizioni e le esigenze dei suoi prigionieri e questa connessione darà origine al fenomeno psicologico noto come Sindrome di Stoccolma che è un fenomeno in cui un ostaggio inizia a simpatizzare con il proprio rapitore. Il film è una crime comedy basata su fatti realmente accaduti, dove un uomo prese in ostaggio tre dipendenti della banca. Lavvenimento divenne un caso mediatico non solo perché a essere colpita fu una delle più importanti banche del paese, ma soprattutto per lo strano e assurdo legame che si instaurò tra il rapinatore e gli ostaggi. Il film è diretto da Robert Budreau e prodotto dalla Blumhouse. Nel cast invece, abbiamo Ethan Hawke nella veste di Lars Nystrom, il rapinatore un po eccentrico e sopra le righe. Al suo fianco Noomi Rapace nei panni dellimpiegata Bianca che inaspettatamente si ritrova attratta dalluomo e Mark Strong.