Sarò sincero (Carlo Monguzzi)

Leggere, scrivere e comunicare. Leggere per conoscere, comprendere, migliorarsi. Scrivere per talento, mestiere, diletto. Scrivere soprattutto per raccontare e per raccontarsi.

di Carlo Monguzzi
Mercoledì 22 Luglio 2015

Uccidono un coetaneo e poi,senza scrupoli, si fanno il bagno

È la gelosia il movente che ha spinto i due ragazzi di 19 e 20 anni, fermati ieri sera  a Sant'Angelo in Vado (Pesaro), a uccidere un coetaneo di 17 anni. L'hanno sgozzato e buttato in un dirupo.  Secondo i Carabinieri la vittima avrebbe "commesso l'errore di ...

Continua ...
Domenica 21 Giugno 2015

Chioschi e chioscari

Leggo sulla stampa che i commercianti monzesi sembra non vogliano apprezzare la collocazione di 13 chioschi, che la Giunta Comunale ha preso in considerazione. Tredici chioschi  che oltre il commercio, potrebbero valorizzare il centro storico e promuovere il turismo. Che tipo di commercio conterranno, ancora non si sa, ma il ...

Continua ...
Sabato 13 Giugno 2015

Governo fuori controllo

Migliaia di profughi sulle nostre coste. Altri in mare aperto. Altri ancora sulle coste in attesa di imbarco. Tutti diretti in Italia e su questo fronte direi che non ci facciamo mancare niente. Cosa si aspetti ad intervenire in Libia e Stati limitrofi, non è cosa da sapersi. Qui con ...

Continua ...
Venerdì 29 Maggio 2015

Delinquenza, padrona del nostro vivere quotidiano

Questa giustizia terrena, non quella del fato, ma degli esseri umani, lascia molto a desiderare. Se ci guardiamo attorno, non possiamo fare a meno di osservare l'impunità di cui godono la grande maggioranza dei delinquenti che presi in fragrante o riconosciuti e in fuga, poi presi e processati,non ...

Continua ...
Sabato 16 Maggio 2015

L'illusione che Expo sbarchi in Brianza

Inizialmente sembrava fosse una festa Nazionale. Strada facendo i più accorti hanno intuito subito che sarebbe stata "la fiera" di Milano, con tutte quelle opportunità che in 6 mesi di apertura si possono carpire. Una Milano da bere, che non è seconda a nessuno. Chi ha creduto (leggo una Lettera ...
Continua ...
Sabato 02 Maggio 2015

Commercianti, Milano lascia tutti in balia della piazza

Un centinaio di facinorosi ha messo a ferro e fuoco Milano. Guardandosi attorno e non sapendo cosa distruggere, dopo aver incendiato qualche auto, hanno ben pensato di distruggere qualche negozio, spaccando e incendiando anche questi. Spero che sia l'uno sia l'altro siano assicurati sugli eventi socio-politici, diversamente... Non ...

Continua ...
Venerdì 01 Maggio 2015

1° Maggio, la malinconia dei disoccupati

Sto leggendo l'articolo di fondo di Martino Cervo su Il Cittadino della Domenica, quello con la scritta Vimercatese. Scrive del fatto della Tosi-Presezzi, con un titolo" Il 1° Maggio e la disfatta del lavoro targata Fiom". Ho la sensazione che Cervo voglia trasmettere il messaggio che, con i tempi ...

Continua ...
Domenica 12 Aprile 2015

A Salvini non l'avrebbero fregato

Qualcuno mi diceva che se c'è passione, le cose pesano meno.Ma sei ore immerso in altrettante riunioni per parlare di idee e progetti con chi la vuole cruda e chi la vuole cotta, affaticherebbero chiunque. Almeno oggi per me è così. Seduto sul metrò fisso il finestrino di ...
Continua ...
Sabato 04 Aprile 2015

Cristiani, difendersi è un'atto di coraggio

Mentre guardo le fotografie della strage degli studenti in Kenya sento la rabbia Cristiana nascermi dentro. Sento il dolore di una brutalità assurda, accompagnata dalla compostezza dell'offrire l'altra guancia. Il Papa che si stende a terra nella basilica di San Pietro durante la celebrazione della passione del Signore ...

Continua ...
Lunedì 30 Marzo 2015

Dell'avvenir non v'è certezza

Leggendo l'articolo di fondo del Sole 24 Ore di Domenica 29 Marzo "Segnali veri  e segnali di fumo" ho la sensazione (come lettore) che ci si avventuri  un pò troppo nell'ambito delle ipotesi e si mostri un pò di leggerezza. L'articolo descrive e sostiene i dati che ...

Continua ...
Mercoledì 18 Marzo 2015

Medicina e un po' più di cortesia

Sono le 8,30 del mattino e Sara si alza con qualche brivido di febbre. Oggi ha la visita oncologica e si rende conto che difficilmente riuscirà ad essere presente. Si sdraia sul divano e telefona al figlio Andrea che visti i numerosi esami degli ultimi giorni decide comunque di ...

Continua ...
Mercoledì 04 Marzo 2015

Commercio,ci vogliono capitani coraggiosi

I tavolini invadono i marciapiedi. Le scritte non sono a norma. Le fioriere sporgono troppo e laddove tutto sembra  a posto, non lo è mai. Aprire un tavolo di confronto con le amministrazioni brianzole che discuta di commercio è d'obbligo. Parlare di rilancio, di normative, di viabilità, partendo dal ...

Continua ...