Monza, fallimento Odos: c’è una soluzione del Tribunale per far ripartire l’azienda, ma la Regione non decide. Annunciati esposti alla Procura

La Odos, che aveva rilevato le attività in ambito odontoiatrico di Maria Paola Canegrati, lady Sorriso, è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Monza. La curatela si è accordata con un’azienda pronta ad affittare l’impresa. Ma la Regione non si pronuncia e l’intesa resta sulla carta lasciando i dipendenti senza lavoro e possibilità di cassa integrazione.La curatela ha annunciato un esposto in Procura. E anche l’esponente dei 5 Stelle Marco Fumagalli
Readzione online