Un giorno intero di rock, folk e blues a Pusiano con Buscadero
Alejandro Escovedo

Un giorno intero di rock, folk e blues a Pusiano con Buscadero

A 25 chilometri da Monza domenica 23 dicembre decine di concerti e ospiti dal nord Armerica per il Buscadero day. Tra gli altri Willie Nile, Joe D’Urso, Alejandro Escovedo, Levi Parham, The Rad Trads e Jill Hennessy.

Un grosso, grasso giorno a stelle e strisce fatto di musica folk, rock e blues: ecco il “Buscadero Day” che torna domenica sul lago di Pusiano con tredici ore di musica. A 25 chilometri da Monza il 23 luglio la maratona in cui si alterneranno 40 band sostenuta come main sponsor dalla sevesina Uli – Utility Line Italia (ingresso libero). A organizzare tutto la rivista Buscadero che ha chiamato in Brianza ospiti come il rocker di Buffalo Willie Nile, Joe D’Urso da Asbury Park (sì, proprio quella dell’album d’esordio di Bruce Springsteen), Alejandro Escovedo, texano, che presenterà il suo nuovo album Burn something beautiful, Levi Parham, The Rad Trads e Jill Hennessy.

Tra gli italiani Massimo Priviero, che presenterà in anteprima le canzoni del suo nuovo disco “All’Italia”, Massimo Bubola (che riceverà il premio alla carriera), Bobo Rondelli, gli Shiver, The Crowsroads, Tiziano Mazzoni e la Selvaggi band della Val Trompia.

«Questo festival che seguo fin dalle sue origini otto anni fa – afferma Vittorio Figini, amministratore di ULI – Utility Line Italia, main sponsor dell’evento, uno dei più antichi Internet service provider italiani, fondato nel 1995 a Seveso, nonché anch’egli ammiratore della musica di scena a Pusiano - è un momento di coinvolgimento popolare, bellezza e libertà, in questo senso vedo un legame con le caratteristiche e le potenzialità comunicative ed espressive di Internet. Questa piccola Woodstock richiama sulle sponde del lago di Pusiano appassionati da ogni parte d’Italia e non solo, perché l’americana è un genere diverso, per amanti della musica che non si accontentano di quello che propinano il marketing, le grandi industrie discografiche, il business. L’americana music è fuori dagli schemi, una commistione unica e straordinaria di stili e di strumenti musicali, oltre il rock, il folk, il blues, una vera chicca per veri intenditori.»

Vittorio Figini, Will Hoge, Andrea Maspero

Vittorio Figini, Will Hoge, Andrea Maspero
(Foto by Massimiliano Rossin)

«Nonostante il successo consolidato della manifestazione – dichiara Andrea Maspero, sindaco di Pusiano e grande appassionato del genere americana - la crescita costante del pubblico e l’edizione dello scorso anno con Suzanne Vega e Lucinda Williams, abbiamo dovuto fare i conti in questa edizione con il delicato momento storico, ma siamo orgogliosi e felici di essere riusciti a programmare un cartellone di altissima qualità. Un investimento in cultura, un’eccellenza territoriale, un volano per il territorio. Confidiamo per il futuro in un maggior coinvolgimento, nella capacità di fare sistema con i Comuni limitrofi, la Provincia, la Regione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare