Monza, il mondo dell’arte raccontato ai bambini alla Villa reale
monza villa reale mostra bambini (Foto by Redazione online)

Monza, il mondo dell’arte raccontato ai bambini alla Villa reale

GUARDA LE FOTO - La storia dell’arte raccontata ai bambini: è un progetto didattico in mostra alla Villa reale di Monza fino al 7 gennaio 2018. Si presenta come un vero e proprio viaggio temporale, dalla preistoria alla contemporaneità, in compagnia di alcuni grandi protagonisti della storia dell’arte. Il Cittadino è media partner dell’iniziativa.

La storia dell’arte raccontata ai bambini: perché oltre a riscoprire più di un secolo di produzione artistica con la mostra della collezione di Johannesbourg, alla reggia, inizialmente fino al 2 luglio poi prorogata fino al 7 gennaio 2018, sarà anche possibile tuffarsi in un progetto didattico ideato per i più piccoli.

La storia dell’arte raccontata ai bambini è un progetto didattico - spiegano gli organizzatori - ideato e curato da Martina Fuga e Lidia Labianca di Artkids, prodotta da Nuova Villa Reale, Cultura Domani, con la collaborazione di ViDi, con il patrocinio del Comune di Monza e dell’associazione Famiglie al Museo, che si presenta come un vero e proprio viaggio temporale, dalla preistoria alla contemporaneità, in compagnia di alcuni grandi protagonisti della storia dell’arte. Il Cittadino è media partner dell’iniziativa.

«Ai bambini non bisogna spiegare l’arte, occorre fargliela fare e vivere» hanno raccontato le curatrici. « L’obiettivo è educare i più piccoli alla bellezza che l’uomo ha saputo creare in millenni di storia, mettendoli al centro di un racconto nel quale diventare protagonisti attraverso esperienze e riflessioni». In ogni stanza i visitatori saranno accolti da brevi filmati che raccontano un pezzo di storia dell’arte dal punto di vista di alcuni suoi protagonisti: il “maestro” della grotta di Lascaux, Leonardo, Caravaggio, Monet, Van Gogh, Kandinskij, Warhol. Sono personificazioni interpretate e disegnate dall’illustratrice Sabrina Ferrero, in arte Burabacio, che introdurranno i bambini alla loro vita, alla loro arte e ai loro capolavori.

«Alla fine di ogni racconto i giovani visitatori saranno invitati a rielaborare i concetti che hanno visto e ascoltato dalla viva voce dei maestri, in una serie di attività creative che li faranno giocare, disegnare, scrivere e sperimentare le tecniche e i linguaggi dell’arte». Anche in questo caso le sale saranno aperte da martedì a domenica dalle 10 alle 19, il venerdì dalle 10 alle 22. Ingressi da 8 a 5 euro, oltre ai cumulativi. Gratuito per minori di 6 anni, disabili e un accompagnatore, tesserati Icom, giornalisti con tesserino, guide turistiche, due insegnanti per scolaresca, un accompagnatore per gruppo di adulti.

Per informazioni si può contattare la Villa reale alla mail info@villarealedimonza.it o al numero di telefono 039 5783427.

© RIPRODUZIONE RISERVATA