La Monza-Resegone batte il caldo: vince la Me.Pa., il Cittadino in vetta - FOTO
Monza-Resegone numero 57: team il Cittadino (Foto by Redazione online)

La Monza-Resegone batte il caldo: vince la Me.Pa., il Cittadino in vetta - FOTO

Le FOTO - Al traguardo della Capanna Monza nonostante il grande caldo. Il team de il Cittadino, sponsorizzato Macronstore Monza, ha chiuso la Monza-Resegone numero 57 al posto numero 114. Vittoria alla favorita Me.Pa. Assicurazioni.

Al traguardo della Capanna Monza nonostante il grande caldo. Il team de il Cittadino, sponsorizzato Macronstore Monza, alla prima partecipazione in anni recenti, ha chiuso la Monza-Resegone numero 57 al posto numero 114 in 5 ore 7 minuti e 51 secondi di gara. Ha resistito al grande caldo che ha condizionato la corsa e falcidiato i team partecipanti: 203 su 269 le squadre al traguardo. I colori del settimanale di Monza sono stati portati in vetta col pettorale 84 da Andrea Valsasina, milanese di 34 anni, Alberto Onofri, 50enne meratese, e Arianna Cigoni, 32 enne di Livorno alla sua terza partecipazione alla gara.

GUARDA Le foto della Monza-Resegone numero 57

È l’evento agonistico per eccellenza dell’estate monzese, organizzato come tradizione dalla Società Alpinisti Monzesi affiancati dai partner del Monza Marathon Team.Il Cittadino era presente in piazza Roma, sotto l’arengario, con la redazione mob ile.

Monza-Resegone numero 57: team il Cittadino

Monza-Resegone numero 57: team il Cittadino
(Foto by Redazione online)


La vittoria è andata alla favoritissima Me.Pa. Assicurazioni di Ahmed Nasef, Dario Rognoni e Giovanni Gualdi prima rispettando il pronostico della vigilia con un tempo sotto le 3 ore: 2 ore 58’ 06” per il team che schierava due dei i detentori del record della corsa realizzato nel 2015.

Ottimo il tempo di salita da Erve in Capanna Monza (14 km di pura salita) con 40’57”. Ma il record sul tratto è stato dei secondi classificati Osa Valmadrera che hanno percorso il sentiero in meno di 40 minuti: il tempo di 39’42” abbassa di oltre un minuto il record detenuto sin dal 2007 dell’Impresa Minoretti di Erba. Tempo finale: 3 ore 19’07”.

Terzo classificato il team Affari e Sport di Villasanta con 3h22’18” e in totale undici squadre al traguardo in meno di 4 ore, “limite che sancisce l’eccellenza per i frequentatori della storica gara”, spiegano gli organizzatori.

Monza-Resegone numero 57: team La Coccinella di Albiate con Federica Vernò, Raffaella Colzani e Antonella Sirtori

Monza-Resegone numero 57: team La Coccinella di Albiate con Federica Vernò, Raffaella Colzani e Antonella Sirtori
(Foto by Redazione online)

Molte le donne in gara, soprattutto nei terzetti misti (nono il team Palestra Mvp Club Named Sport di Casatenovo). La gara femminile è stata vinta dalla Terna di Franco di Bergamo , dodicesima al traguardo in 3 ore 59’ e 53”. Secondo in classifica il team La Coccinella di Albiate formato dalla giornalista (e collaboratrice de il Cittadino) Federica Vernò di Carate Brianza e da Raffaella Colzani di Giussano, entrambe tesserate per i Marciacaratesi, e da Antonella Sirtori di Robbiate, tesserata Cremella.

«Siamo soddisfatti dell’esito di questa edizione di inizio di un’estate rovente, nonostante l’alta percentuale di abbandoni - ha commentato il direttore di gara Enrico Villa - Anno dopo anno osserviamo il corretto e responsabile comportamento degli atleti in gara, in particolare la rinuncia pressoché totale delle auto al seguito, sostituite dalle bici, silenziose e pulite. Si nota sempre più chiaramente l’atteggiamento in corsa con “spirito di squadra” e si cerca di raggiungere il traguardo uniti, mettendo in secondo piano velleità puramente cronometriche. Dunque la qualità di questa gara non consiste nell’eccellenza dei tempi realizzati. La qualità, in questa corsa, è riferita alla lodevole interpretazione del “tutti per uno”: un bell’esempio di non egoismo agonistico».

Premiazioni venerdì 23 giugno al Palazzetto Vero Volley in viale Stucchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA