Calcio, Seregno ancora ko in serie D: «Dall’inizio dell’anno ancora mai al completo»
Calcio, Seregno: l'esultanza seregnese dopo il pareggio di Artaria (Foto by Paolo Colzani)

Calcio, Seregno ancora ko in serie D: «Dall’inizio dell’anno ancora mai al completo»

VIDEO - Sesto kappaò nelle prime dieci giornate del girone A del campionato di serie D per il Seregno, sconfitto in casa dalla Pro Sesto (senza tifosi al seguito). Un Seregno che finora non ha avuto la rosa al completo, ha sottolineato l’allenatore Andreoletti.

Sesto kappaò nelle prime dieci giornate del girone A del campionato di serie D per il Seregno, che continua a così a veleggiare con un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione e in piena bagarre playout. Allo stadio Ferruccio gli azzurri sono stati sconfitti 3-1 dalla Pro Sesto, priva dei propri tifosi al seguito, a causa del divieto di trasferta deciso dalla Prefettura di Monza e Brianza, per l’inagibilità del settore delle tribunette opposto alla tribuna centrale.

La gara si è decisa nella prima frazione. Al 14’ gli ospiti hanno rotto il ghiaccio con Di Renzo, che su un lancio dell’ex Corti è entrato in area e di destro, senza in pratica contrasti da parte della retroguardia di casa, ha battuto Bardaro. Appena 7’ più tardi i locali hanno pareggiato con Artaria, che prima ha conquistato un rigore, costringendo al fallo Raffaglio, e poi lo ha trasformato, insaccando in scioltezza dal dischetto degli undici metri.

Qui gli azzurri hanno dato l’impressione di poter uscire dal guscio, ma dopo un’occasione non concretizzata al 28’ da Piantoni, i sestesi hanno rimesso la testa avanti al 35’ con Scapuzzi, che è stato liberato sull’out destro da Alfiero ed in diagonale ha infilato sotto la traversa. Al 39’ sempre Scapuzzi ha imbeccato Guccione, che da un passo ha inzuccato in porta.

La ripresa è così scaduta a semplice appendice, con i brianzoli incapaci di costruire qualcosa degno di nota ed i milanesi che si sono limitati a controllare la situazione.

«Il problema è che dall’inizio dell’anno siamo sempre in quattordici - ha spiegato negli spogliatoi il tecnico di casa Matteo Andreoletti - tra problemi nei tesseramenti ed infortuni, e contro avversari superiori queste circostanze le paghi. Mi piacerebbe qualche volta poter disputare questi incontri con la rosa al completo».

Seregno-Pro Sesto 1-3
Marcatori: 14’ pt Di Renzo (P), 21’ Artaria (S) su rigore, 35’ Scapuzzi (P), 39’ Guccione (P).

Seregno: Bardaro; Ronchi, Ondei, Gritti, Acquistapace; Iori, Romeo (4’ st Grandi), Taroni, Buccini (20’ st Calmi); Artaria, Piantoni (12’ st Capelli). A disp.: Carniel, Mara, Pribetti, Cannizzaro, Castella e L. D’Errico. All.: Andreoletti.

Pro Sesto: Faccioli; Guanziroli, Viganò, Bernardi, Raffaglio; Corti (39’ st Martino), Croce; Scapuzzi (23’ st Fumagalli), Guccione (44’ st Pozzati), Di Renzo; Alfiero (9’ st Duguet). A disp.: Sangalli, Lima Brito e Fall. All.: Parravicini.

Arbitro: Paolucci di Lanciano.

Note: ammoniti Raffaglio (P), Scapuzzi (P) ed Ondei (S). Recuperi: 1’ pt, 4’ st.

© RIPRODUZIONE RISERVATA