A Monza l’Open d’Italia di golf: tutto quello che c’è da sapere
Monza, Open d'Italia 2017 di golf: prove per Francesco Molinari - Foto Scaccini/Federgolf (Foto by Redazione online)

A Monza l’Open d’Italia di golf: tutto quello che c’è da sapere

La MAPPA - È tempo di Open d’Italia al golf club nel parco di Monza. Dopo il successo del “Golf in piazza” che domenica ha coinvolto oltre 3mila persone, l’attenzione si sposta sul green per le gare. Tutto quello che c’è da sapere - da chi partecipa, agli eventi e alle info utili - sul torneo celebrato anche dal New York Times.

È tempo di Open d’Italia al golf club nel parco di Monza. Dopo il successo del “Golf in piazza” che domenica ha coinvolto oltre 3mila persone, l’attenzione si sposta sul green per le gare.

La Rolex Pro-Am fa da prologo mercoledì 11 ottobre all’edizione numero 74 dell’Open. La massima manifestazione di golf nazionale è la punta di diamante del Progetto Ryder Cup 2022, il cammino verso la classica sfida fra Europa e Stati Uniti. L’evento, inserito tra gli otto tornei di assoluto livello mondiale delle Rolex Series, è il primo di una lunga serie fino al 2027 con un montepremi di 7 milioni di dollari. Al vincitore andranno 1.166.660 dollari.

GUARDA Le foto del Golf in piazza a Monza

Il Golf in piazza nel video di Federgolf

LEGGI Golf a Monza, i risultati della Rolex Pro-Am con Platini e della gara junior

LEGGI Golf: in 10mila al parco per l’Open d’Italia, Molinari in testa

La Pro-Am e Junior Pro-Am - Mercoledì buona parte dei campioni iscritti all’Open condurranno le 26 squadre composte da quattro giocatori (un pro e tre dilettanti). In campo i sei vincitori di major Sergio Garcia, Josè Maria Olazabal, Danny Willett, Graeme McDowell, Martin Kaymer e Padraig Harrington, il numero cinque mondiale Jon Rahm, il leader della money list continentale Tommy Fleetwood insieme a Miguel Angel Jimenez, Alex Noren, Lee Westwood, Tyrrell Hatton e agli azzurri Francesco Molinari, che difenderà poi il titolo nell’Open, Edoardo Molinari, Matteo Manassero e Renato Paratore.

LEGGI Maroni a Monza: «Il 74esimo Open d’Italia di golf si terrà dentro al Parco»

Tra gli amateur alcuni noti personaggi appassionati di golf: l’ex stella della Juventus e della nazionale francese Michel Platini, che giocherà nel team di Paratore insieme all’altro ex calciatore Beppe Dossena, campione del mondo nel 1982. Dal mondo dello spettacolo Valerio Staffelli e Marco Berry, nella compagine di McDowell.

Michel Platini al Golf Club Milano durante la Rolex Pro Am di mercoledì

Michel Platini al Golf Club Milano durante la Rolex Pro Am di mercoledì
(Foto by Giulio Masperi)

Sergio Garcia guiderà tre azzurri: il vimercatese 22enne Lorenzo Scalise e Stefano Mazzoli, ex campione d’Europa, disputeranno anche l’Open e sarà con loro la sedicenne Alessia Nobilio, seconda domenica scorsa negli Internazionali di Francia. José Maria Olazabal condurrà il terzetto di giocatori diversamente abili composto da Andrea Calcaterra, non vedente, e da Paolo Vernassa e Roberto Punzo.

Nel corso della gara ciascun amateur potrà chiedere per una volta al proprio professionista di eseguire un colpo per suo conto.

Così un anno fa
LEGGI Monza, una targa per celebrare (per sempre) l’impresa di Molinari all’Open d’Italia di golf - VIDEO
LEGGI Golf, Francesco Molinari vince l’Open d’Italia a Monza
LEGGI Golf, Open d’Italia a Monza: nuovo record di pubblico al parco

Parallelamente avrà luogo “The Junior Road to The 2022 Ryder Cup”, sfida inedita fra il Team Lombardia e il Team Italia con l’obiettivo di ricreare l’atmosfera e il fascino della Ryder Cup coinvolgendo i ragazzi Under. Compongono il Team Lombardia, affidato al capitano Pietro Bovari con vice capitani Massimo Florioli e Alessia Nobilio, gli Under 14 Charlotte Cattaneo, Elena Di Girolamo, Sebastiano Frau, Luigi Federico Magni e Giancarlo Sari e gli Under 12 Francesca Pompa, Aurora Castelli, Marco Florioli, Lorenzo Casartelli, Antonio Bulgheroni jr e Alejandro Ruberti. Wild card: Margherita Poncini.

Il Team Italia, con capitano Attilio Baldasso e vice capitani Andrea Romano e Lorenzo Bruzzone, schiera gli Under 14 Andreina Pupa D’Angelo, Matilde Innocenti Angelini, Alessio Battista, Flavio Michetti e Lorenzo Nardozza e gli Under 12 Francesca Fiorellini, Lorena Rossettini, Riccardo Tosi, Luca Memeo, Gabriele Salvatore Costanzo e Filippo Ciuffoletti. Wild card: Pietro Guido Fenoglio.

La squadra vincitrice avrà l’onore di alzare al cielo il trofeo originale della Ryder Cup. Entrambe saranno premiate da due capitani di Ryder Cup, Thomas Bjorn e José Maria Olazabal.

Monza, Open d'Italia 2017 di golf: Sergio Garcia firma gli autografi - Foto Federgolf

Monza, Open d'Italia 2017 di golf: Sergio Garcia firma gli autografi - Foto Federgolf
(Foto by Redazione online)

Incontro di Sergio Garcia con i giovani – Martedì 10 ottobre Sergio Garcia si è intrattenuto nel pomeriggio con un folto gruppo di giovani golfisti. Un’iniziativa che ha avuto successo di partecipazione.

«Sono davvero felice di poter giocare in Italia su un campo così bello - ha detto il numero undici mondiale - Ci saranno in gara davvero tanti grandi giocatori. Chi temo di più? Difficile fare un nome, ma Jon Rahm ha mostrato un grande golf per tutta la stagione».

Nella chiacchierata con i ragazzi è emersa la grande umanità dello spagnolo, divertito dalle curiosità dei suoi giovani “intervistatori”, visibilmente emozionati e molto preparati.

Le partenze dell’Open - Il 74° Open d’Italia scatta giovedì 12 ottobre con il field di livello assoluto. La lista delle partenze è stata ufficializzata con terne molto interessanti. In particolare giocheranno insieme Tommy Fleetwood, Sergio Garcia e Jon Rahm, ossia i primi tre della money list continentale (ore 13,15 dalla buca 1), mentre Francesco Molinari avrà per compagni l’inglese Danny Willett, che superò lo scorso anno dopo un acceso ed esaltante duello finale, e Alex Noren, numero 15 mondiale (ore 8,50 dalla buca 10).

Prenderanno il via 132 concorrenti, dei quali due dilettanti. Si giocherà sulla distanza di 72 buche, 18 al giorno. Dopo i primi due giri il taglio lascerà in gara i primi 65 classificati, i pari merito al 65° posto e gli amateur che rientreranno nel punteggio di qualifica.

È l’undicesima e ultima gara dell’Italian Pro Tour 2017, il circuito di gare nazionali e internazionali curate dal Comitato Organizzatore Open Professionistici FIG che contribuisce allo sviluppo del movimento con eventi che associano l‘aspetto agonistico all’impatto promozionale.

Anche quest’anno l’Open d’Italia è a ingresso gratuito, nell’ottica di una maggiore diffusione del golf, obiettivo centrale del Progetto Ryder Cup 2022.

Monza, Open d'Italia 2017 di golf: Sergio Garcia - Foto Scaccini/Federgolf

Monza, Open d'Italia 2017 di golf: Sergio Garcia - Foto Scaccini/Federgolf
(Foto by Redazione online)

Tanti anche gli eventi fuori campo.

Un Open per famiglie e prove gratuite - Da giovedì 12 ottobre apre il “Family Open” per i giovanissimi con il supporto e la supervisione di educatrici e animatrici. All’interno del Family Open attività ricreative, laboratori artistici e giochi di intrattenimento. Con il personale Educamp del CONI e l’attrezzatura specifica (US Kids) previste attività propedeutiche al golf proposte dai maestri.

A bordo campo, a pochi passi dai giocatori più famosi del mondo, i professionisti della PGA Italiana saranno a disposizione per impartire lezioni gratuite. Inoltre le persone con disabilità potranno provare a giocare nell’area GolfSuperAbili con lo staff del Settore Paralimpico della FIG e tecnici di golf qualificati, coadiuvati dal personale e dai volontari dell’AIAS Città di Monza.

A tu per tu con i campioni - Il pubblico verrà invitato a interagire con i grandi campioni. Giovedì 12 ottobre saranno protagonisti dello Special Event Maui Jim, Miguel Angel Jimenez e Renato Paratore, e altri fuori classe come Andrew “Beef” Johnston e Graeme McDowell risponderanno al pubblico nelle “Questions & Answers” di venerdì 13 alle 14.30.

La Ryder Cup in esposizione al GC Milano - L’occasione per tutti: la possibilità di ammirare il trofeo originale della Ryder Cup, in arrivo appositamente dagli Stati Uniti e che sarà esposta in uno stand dedicato all’interno del Villaggio Commerciale. Sarà possibile scattare foto e selfie e incontrare grandi personaggi del mondo del golf.

I protagonisti – Matteo Manassero si è presentato a Monza senza nascondere il sogno di imitare la vittoria di Molinari nel 2016.

«Sono molto felice di essere qui. Dall’anno scorso il campo è cambiato molto, è in condizioni fantastiche: sarà fondamentale riuscire a entrare in sintonia con il green - ha raccontato in conferenza stampa al Golf Club Milano di Monza - Questo sta diventando un grande torneo e ne siamo molto orgogliosi. Sono davvero felice che ci siano giocatori come Sergio Garcia, Jon Rahm, Tommy Fleetwood: tutti i grandi sono venuti qua e questo fa grande onore al golf italiano. Dopo l’assegnazione della Ryder Cup 2022, l’Italia è arrivata alla ribalta del golf europeo. La conoscenza del nostro golf sta crescendo, questa gara è anche molto molto importante a far capire quello che il nostro Paese può fare tanto per il golf».

Sul NYTimes - Un golf tricolore celebrato anche dal “New York Times” che ha dedicato due intere pagine dell’edizione internazionale agli Open d’Italia e agli azzurri di primo piano Francesco Molinari e Manassero. Il torneo è riconosciuto «come la punta di diamante della cosiddetta Road to Rome».

I riflettori sono puntati sul Parco di Monza dove, scrive il Nyt riportato dall’Ansa, grazie anche alla politica dell’ingresso gratuito per il pubblico, si attende un nuovo bagno di folla, con gli spettatori pronti ad applaudire, oltre agli azzurri, molti campioni internazionali.

Info utili - L’Open si gioca al Golf Club Milano all’interno del parco di Monza dal 12 al 15 ottobre. In tutte le giornate l’inizio del gioco è previsto alle 7.50. Le attività fuori dal campo sono previste dalle 9.

GUARDA La mappa dell’Open d’Italia (PDF)

L’ingresso, da via Mulini San Giorgio, è consentito solo ai pedoni. Le auto nel parco non sono ammesse (tranne autorizzati). I parcheggi (auto e bus) sono a pagamento nell’autodromo di Monza con ingresso da Porta Vedano, a 500 metri circa. Chi è in possesso di pass o ha il contrassegno disabili deve utilizzare l’ingresso da Porta Santa Maria. È previsto un servizio navette dal centro di Milano.

Attenzione a non lasciare l’auto fuori da spazi consentiti e in divieto di sosta.

Gli spettatori possono muoversi liberamente nel percorso, rispettando i cartelli e le indicazioni degli addetti al controllo del pubblico. Fuori dalle corde e in silenzio. Le tribune sono sul tee della buca 1 e dietro il green delle buche 9 e 18. All’area ospitalità al green della buca 18 si accede con pass o su invito.

Le norme di sicurezza prevedono un’area pre ingresso per i controlli di borse e zaini e in cui potrà essere utilizzato il metal detector. Non è previsto deposito di zaini, borse e caschi.

Il regolamento sottolinea che è vietato portare trolley, zaini, borse più grandi di 15 litri, bombolette spray (anche deodoranti e antizanzare), trombette da stadio, lattine e bottiglie di vetro più grandi di mezzo litro (e comunque senza tappo), bastoni per selfie e treppiedi.

Il sito ufficiale è www.openditaliagolf.eu (vai), la manifestazione è trasmessa in esclusiva da Sky Sport.

© RIPRODUZIONE RISERVATA