In arrivo l’esame di terza media, qualche dritta per superarlo bene
Studenti pronti per la prima grande prova scolastica prima delle superiori

In arrivo l’esame di terza media, qualche dritta per superarlo bene

Ansia, timore di non rispondere come si deve alle domande dei prof? Ci sono delle regole che possono aiutare a stare sereni e vincere la paura. I (buoni) consigli del Cittadino Young.

L’esame di terza media è il primo vero esame che si affronta a scuola ed è il mostro di tutti i ragazzi, che lo stanno per affrontare. A metà giugno si ritorna a scuola per mettere alla prova la preparazione di ogni studente che già in questo mese di maggio vive qualche ansia.

Cosa c’è da sapere

Esistono alcuni punti di partenza universali per prepararsi.

1) «Non preoccuparti! È facile» dicono tutti: un esame è un esame e fa sempre paura.

Preoccupati, è normale, ma lavora sodo e sarai ripagato.

2) È importante studiare, ma mai esageratamente. Utilizza tre o quattro ore al pomeriggio e, una volta finita la scuola, al mattino, per ripetere gli argomenti e schematizzarli. Tieni tutti i pratici schemi divisi per materia e ordinati cronologicamente: sarà utile per il ripasso finale!

3) Nell’esame orale è molto apprezzata l’originalità. È importante confrontarsi con i propri compagni, per evitare di portare di fronte ai professori gli stessi argomenti. Collegamenti interessanti e insoliti e approfondimenti ti distinguono. Ripeti ad alta voce: così potrai esporre più fluentemente, non risulterai noioso ed eviterai troppe pause.

Il vecchio “trucco”

4) Vecchio consiglio, ma sempre valido: esercitati. Ogni prova richiede specifiche abilità: per svolgere buone prove di lingua, non c’è niente di meglio della pratica, quindi scrivi tanto e sviluppa le varie tipologie di tema che ti verranno proposte; per la prova di matematica il consiglio è lo stesso. Studia con un amico: due menti sono meglio di una e la compagnia farà passare più tranquillamente queste ore. La cosa importante, però, è dare il meglio di sé. n

(Ha collaborato Beatrice Cimmino, 17 anni, liceo classico B. Zucchi, Monza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare