Imparare d’estate con i  libri
Libri, anche in estate leggere può essere sinonimo di avventura

Imparare d’estate con i libri

I consigli di librai, autori e lettori per le vacanze dei giovanissimi

L’estate è tempo di libri. Che si tratti di letture da ombrellone o di compiti estivi, un posto per loro in valigia lo si riserva sempre.

Ma quali sono i temi e i trend di questa stagione in ambito letterario ed educativo? Il Cittadino Young raccoglie novità e curiosità per giovani, giovanissimi e non solo. Partendo dai più piccoli, ci sono i consigli di Simona Perego, titolare della libreria monzese per bambini “Tutti giù per terra”. Da suggerimenti di lettura e titoli più apprezzati, a come introdurre i figli ai libri e lasciare che vi trovino risposte a problemi e paure. Poi un salto da “Libri & Libri”, da dove arrivano nove consigli per le letture estive dei ragazzini delle elementari e delle medie.

Tra queste proposte, la novità esclusiva “Invece di fare i compiti” di Massimo Birattari, che ne racconta la filosofia in un’intervista. Con ventisette idee e mezzo su come intrattenere i ragazzi in modo costruttivo, il libro è ideale non solo per questa pausa estiva, ma anche per i docenti.

Infine, il toccante reportage di una liceale sulla presentazione del libro “Storie parallele”, nel quale le storie sono quelle dei ragazzini delle medie di Lesmo e dei giovanissimi richiedenti asilo africani ospiti a Camparada. Storie che, seppur nate in punti diversi del pianeta, hanno finito per incrociarsi e che, anzi, si rivelano più simili del previsto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA