Villasanta e i danni del maltempo del 14 luglio: il Comune ha speso 80mila euro
Uno dei numerosi alberi sradicati dal maltempo lo scorso 14 luglio

Villasanta e i danni del maltempo del 14 luglio: il Comune ha speso 80mila euro

La stima dei danni causati dal maltempo del 14 luglio è stata stilata e nei giorni scorsi il dato è stato reso noto: 80mila euro circa di spesa per il Comune di Villasanta.

La stima dei danni causati dal maltempo del 14 luglio è stata stilata e nei giorni scorsi il dato è stato reso noto: 80mila euro circa di spesa per il Comune di Villasanta.

La cifra, riferita dall’assessore ai Lavori pubblici Carlo Natalizi, comprende diverse voci. Circa 25mila euro sono stati spesi per il taglio e la rimozione delle piante abbattute sul suolo pubblico e per la pulizia delle strade e piazze. Altri 10mila euro sono serviti per intervenire su strutture comunali come le scuole e per la segnaletica danneggiata. Se ne è occupato l’operatore che gestisce il global service, ma trattandosi di interventi straordinari i costi sfuggono all’appalto forfettario annuale e restano a carico del Comune. La Polizia locale ha infine destinato 3mila euro alla sostituzione o riparazione di telecamere di videosorveglianza e impianti semaforici, danneggiati dalla bufera.

Un capitolo a parte è quello delle piante sopravvissute ma da controllare. «Abbiamo circa 170 esemplari che potrebbero essere stati compromessi -ha detto Natalizi- e che richiedono studio e manutenzione. Sarà necessario affidare l’incarico a un agronomo che compia verifiche su tutti gli alberi in questione, nel periodo invernale». L’operazione richiederà uno stanziamento non previsto di 40mila euro circa. Agli 80mila euro di danno al patrimonio pubblico andrebbero aggiunti i bilanci stilati dai privati, con alberi sradicati, tetti compromessi e arredi da esterno volati via.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare