Truffe agli anziani: travestiti da vigile e tecnico rubano 6mila euro a Concorezzo
Truffe, sono soprattutto gli anziani nel mirino - foto d’archivio

Truffe agli anziani: travestiti da vigile e tecnico rubano 6mila euro a Concorezzo

Travestiti da vigile e da tecnico del gas spillano a due famiglie anziane 6mila euro in contanti, oro e telefonini. È successo a Concorezzo nella mattina di mercoledì 1 febbraio. Il furto è stato denunciato ai Carabinieri. Mercoledì colpi sventati a Barlassina e Carate Brianza.

Travestiti da vigile e da tecnico del gas spillano a due famiglie anziane 6mila euro in contanti, oro e telefonini. È successo a Concorezzo nella mattina di mercoledì 1 febbraio. Verso le 10 i due truffatori si sono palesati alla porta di due abitazioni comunicanti in via D’Azeglio e hanno raggirato due fratelli residenti rispettivamente a piano terra e al primo piano.
I due malviventi per ingannare le vittime hanno fatto esplodere un petardo fingendo che ci fosse una perdita di gas nelle tubature delle case e così sono riusciti ad entrare nei due appartamenti.

Una volta dentro hanno suggerito di sistemare soldi e preziosi nel frigo e hanno ritirato i telefonini inventando che avrebbero potuto generare un’esplosione. Nei frigoriferi sono finiti ben 6mila euro in contanti e oro, che i ladri hanno poi rubato distraendo le loro vittime.

Si sarebbero allontanati a bordo di una Alfa Romeo bianca. Il fatto è stato denunciato alla caserma dei carabinieri di Concorezzo.

Un colpo molto simile è stato messo a segno nei giorni scorsi anche ad Arcore in via Manzoni. In quel caso una signora di 67 anni è stata derubata di mille euro e alcuni preziosi.

Segnalazioni di tentate truffe anche a Barlassina e Carate Brianza, entrambe mercoledì 1 febbraio tra le 10 e le 12 e entrambe fallite. Alle 10 a Barlassina un sedicente tecnico in tenuta da lavoro e un uomo vestito da agente della polizia locale hanno cercato di truffare un 82enne, ma non sono riusciti ad andare oltre al cancello.

Stessa dinamica, e stesso fallimento, per un colpo tentato la scorsa settimana a Cogliate.

A Carate Brianza due finti tecnici sono riusciti ad arrivare fino all’abitazione di un 78enne che, mangiata la foglia alla richiesta di mettere in frigo contanti e preziosi, li ha allontanati chiamando i carabinieri. I due in fuga sono comunque riusciti ad arraffare il portafogli.

La Compagnia carabinieri di Seregno, sottolineando come sia cresciuta l’attenzione anche tra le vittime più anziane, organizza una serie di incontri per spiegare come combattere il fenomeno delle truffe e imparare a proteggersi. Gli appuntamenti sono il 16 febbraio ad Albiate, il 20 a Renate, il 21 a Lentate sul Seveso e Misinto, il 24 a Verano Brianza, il 2 marzo a Meda, il 16 marzo a Seregno. Nella circostanza sarà illustrato il “vademecum per la prevenzione di truffe agli anziani” redatto Comando Provinciale Carabinieri di Milano.

(hanno collaborato Michele Boni e Cristina Marzorati)

© RIPRODUZIONE RISERVATA