“Pit stop alla solidarietà” a Monza: il 30 agosto allo stadio Brianteo
La conferenza stampa di presentazione della Partita del cuore

“Pit stop alla solidarietà” a Monza: il 30 agosto allo stadio Brianteo

Da parecchi anni è l’evento che inaugura le manifestazioni che accompagnano il Gran Premio: è il Pit stop alla solidarietà, il triangolare di calcio in cui la Nazionale piloti scende in campo a favore delle associazioni del territorio. L’apputamento è per mercoledì 30, alle 20, al Brianteo.

Da parecchi anni è l’evento che inaugura le manifestazioni che accompagnano il Gran Premio: è il Pit stop alla solidarietà, il triangolare di calcio in cui la Nazionale piloti scende in campo a favore delle associazioni del territorio. L’apputamento è per mercoledì 30, alle 20, al Brianteo: i campioni di ieri e di oggi delle due e delle quattro ruote sfideranno i Ferrari club di Caprino Bergamasco e Varese e Assolombarda. Il ricavato sarà devoluto al Comitato Maria Letizia Verga, al Progetto Slancio, a Cancro Primo Aiuto e a Heart Beat Moving Children che opera per favorire l’inserimento sociale dei ragazzi down.

Gli organizzatori mantengono il riserbo sulla formazione dei piloti: di certo ci sarà l’ex motociclista Ezio Gianola che tante volte ha corso a Monza. «La nostra Nazionale – ha spiegato martedì durante la conferenza stampa di presentazione il presidente Mario Di Natale – è nata nel 1981: in 35 anni abbiamo promosso 258 eventi in cui abbiamo raccolto oltre 16 milioni di euro». Le partite richiamano soprattutto le famiglie e i bambini, i più entusiasti di poter applaudire i loro beniamini in un contesto differente da quello delle gare: «Speriamo – ha auspicato Giuseppe Maresca, responsabile della squadra di Assolombarda – che il 30 agosto l’affluenza sia altissima» dato che più gente affollerà gli spalti e più le associazioni potranno essere sostenute.

«Il Pit stop alla solidarietà – ha ricordato il sindaco Dario Allevi – è una bellissima tradizione per accendere i motori al week end più importante per Monza». È una serata, ha aggiunto l’assessore allo Sport Andrea Arbizzoni, all’insegna di sport, spettacolo, solidarietà, speranza e sorriso. Una sfida, che, ha auspicato il vicepresidente del Calcio Monza Roberto Mazzo, tra un paio di anni potrebbe svolgersi in un stadio rinnovato

Il Cittadino, così come Radionumberone, è media partner del triangolare: i biglietti, dal costo di 5 euro, sono in vendita alla redazione di via Longhi 3, alle sedi delle associazioni coinvolte, al Monzello e, il 30 agosto, allo stadio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare