Palpeggia due donne in poche ore a Seregno: tre anni e mezzo a un 40enne di Giussano
L’ingresso dalla via Comina del sottopasso di stazione di Seregno (Foto by Paolo Colzani)

Palpeggia due donne in poche ore a Seregno: tre anni e mezzo a un 40enne di Giussano

È stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione un 40enne di Giussano che doveva rispondere di violenza sessuale per un duplice episodio accaduto il 19 settembre del 2016 a Seregno quando aveva palpeggiato due sconosciute, in auto e nel sottopassaggio della stazione ferroviaria.

È stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione un 40enne di Giussano che doveva rispondere di violenza sessuale per un duplice episodio accaduto il 19 settembre del 2016 a Seregno, quando, secondo la ricostruzione dibattimentale, l’imputato si era intrufolato nell’abitacolo della macchina della prima vittima per palpeggiarla, per poi tornare a “colpire” poche ore dopo in un sottopassaggio della stazione ferroviaria cittadina.

Anche in questo caso si era avventato sulla parte offesa, una giovane donna del posto, e l’aveva molestata. Una “doppietta” che gli è costata molto cara. La Procura di Monza aveva chiesto la condanna a 4 anni di reclusione. Il giudice ha riconosciuto l’attenuante di un’ipotesi di minor gravità, condannandolo tuttavia a una pena a 3 anni e sei mesi di reclusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA