Monzese ricercato da 7 anni rintracciato dai carabinieri a Vimercate
Una pattuglia dei carabinieri

Monzese ricercato da 7 anni rintracciato dai carabinieri a Vimercate

Sessantenne, italiano, domiciliato a Monza, da ben sette anni aveva fatto perdere le sue tracce, probabilmente all’estero, per evitare il carcere: avrebbe dovuto scontare sei anni per estorsione in concorso. Sabato 11 novembre, attorno alle 11 del mattino, è stato rintracciato a bloccato a Vimercate dove pare fosse giunto da pochi giorni.

Sessantenne, italiano, domiciliato a Monza, da ben sette anni aveva fatto perdere le sue tracce. Probabilmente un periodo trascorso all’estero per evitare il carcere. Colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Lecce, avrebbe dovuto scontare sei anni per estorsione in concorso. Sabato 11 novembre, attorno alle 11 del mattino, è stato rintracciato a bloccato a Vimercate, dove pare fosse giunto da pochi giorni, in via Bice Cremagnani, dai militari della Aliquota operativa della compagnia di Vimercate.

LEGGI Agrate Brianza: la Guardia di Finanza blocca un falsario latitante

Un epilogo non casuale: l’intercettazione è avvenuta dopo un’ attività d’indagine e con un servizio di osservazione e pedinamento. Il ricercato è stato rintracciato a bordo di un furgone Fiat Daily. Nella fase di identificazione, nella speranza di farla franca, ha mostrato ai militari una carta d’identità contraffatta riportante la sua foto ma i dati del quasi coetaneo fratello. È stato quindi anche denunciato in stato di libertà. È stato tradotto in carcere a Monza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA