Monza, tragico litigio tra due fidanzati: lui la colpisce alla nuca con un coltello
Ancora violenza sulle donne, vittima di questo ultimo episodio è una ragazzina di 23 anni

Monza, tragico litigio tra due fidanzati: lui la colpisce alla nuca con un coltello

Dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale il ragazzo di 21 anni di Monza che alle due del mattino di venerdì 11 agosto ha accoltellato alla nuca la sua ragazza di 2 anni più grande.

Dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale il ragazzo di 21 anni di Monza che alle due del mattino di venerdì 11 agosto ha accoltellato alla nuca la sua ragazza di 2 anni più grande. Il tragico gesto è arrivato al cultime di una violenta lite scoppiata tra i due. Ora la ragazza, 23enne, si trova ricoverata all’ospedale San Gerardo di Monza, in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. La lite è scoppiata in un palazzo di via Poliziano, nel cuore di Cederna. Le urla nella notte dell’acceso diverbio hanno svegliato e allertato i vicini di casa, che hanno immediatamente avvisato le forze dell’ordine. I carabinieri, arrivati sul posto, hanno trovato la ragazza stesa a terra, in stato d’incoscienza, con una vistosa ferita sulla nuca. Ancora ignote, al momento, le cause della tragica lite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare