Monza, raffica di multe in zona mercato in via Paisiello: il Comune le annulla tutte
Il mercato di via Paisiello a Monza (Foto by Radaelli Fabrizio)

Monza, raffica di multe in zona mercato in via Paisiello: il Comune le annulla tutte

A Monza annullate le multe ai residenti di via Paisiello che martedì mattina sono usciti di casa in auto per andare al lavoro, non rispettando l’ordinanza di divieto di transito dalle 6 alle 15 emessa in occasione del mercato settimanale. Non era stata adeguatamente segnalata.

A Monza annullate le multe ai residenti di via Paisiello che martedì mattina sono usciti di casa in auto per andare al lavoro, non rispettando l’ordinanza di divieto di transito dalle 6 alle 15 emessa in occasione del mercato settimanale. Ma non adeguatamente comunicata: così che la mattina in molti si sono imbattuti nelle contravvenzioni dei vigili appostati lungo la via. Un risveglio non certo gradito che ha fatto immediatamente scatenare la protesta. Adesso però possono tirare un sospiro di sollievo: l’ordinanza e le multe sono state annullate.

Lo conferma l’assessore alla viabilità Paolo Confalonieri che ha un bel grattacapo da risolvere: mettere in sicurezza una strada che da oltre vent’anni il martedì mattina ospita il mercato settimanale con i residenti che escono dai garage e percorrono la via a passo d’uomo. Ad oggi non si sono mai verificati incidenti.

L’invito a parcheggiare il lunedì sera l’auto altrove non trova accoglimento: in quella zona di San Rocco mancano i parcheggi e poi non tutti accettano di buon grado l’idea di parcheggiare in strada l’automobile pur disponendo di un parcheggio interno.

Martedì scorso l’ordinanza è stata annullata, ma il problema non è ancora stato risolto. I residenti, con una lettera inviata all’assessore e diffusa nei condomini, hanno chiesto una soluzione, non accettando di buon grado gli appostamenti dei vigili fuori dai condomini come riportato nella lettera inviata anche al sindaco.

«Non riusciamo a capire il perché di questo accanimento – si legge nella lettera – Il blocco di una strada dovrebbe essere effettuato in casi straordinari e 25 anni di mercato settimanale non lo sono».

Avanzando l’ipotesi di spostare il mercato altrove, fornendo anche delle proposte. «Lo spazio antistante il centro civico – scrivono ancora – Lo spazio fontana e il relativo parcheggio frontale e se non fosse sufficiente si potrebbe utilizzare il parcheggio di via Paisiello. Come avviene per il mercato del giovedì diviso tra piazza Trento e piazza Cambiaghi».

Un trasferimento non certo facile. Perché se da un lato verrebbe così risolto il problema della sicurezza calmando gli animi dei residenti, dall’altro si rischia di accendere quelli ancora più passionari degli ambulanti. Il trasferimento del mercato di piazza Trento docet.

«È una questione molto delicata, spostare un mercato non è semplice – aggiunge Confalonieri – Chiedo ai residenti di pazientare ancora alcune settimane, sto valutando il da farsi insieme all’assessore al commercio Abbà, alla polizia locale e ai tecnici. È un contesto difficile, il mercato va messo in sicurezza e se per anni non è successo nulla questa comunque non è una scusante. È da tempo che la polizia locale sollecita un intervento per risolvere il problema del mercato di San Rocco. Non è una questione di scelta politica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare