Monza, aperitivo al bar e lascia il cane senza guinzaglio: settantenne multato
Aperitivo in piazza San Paolo

Monza, aperitivo al bar e lascia il cane senza guinzaglio: settantenne multato

Dopo il caso di lunedì 9 ottobre, quando una donna è stata sanzionata nel parco pubblico di via Val Seriana, mercoledì 11 un altro proprietario di cane si è visto multare dagli agenti della polizia locale, questa volta nella centralissima piazza San Paolo, perché ha lasciato il proprio animale libero, senza guinzaglio né museruola.

Dopo il caso di lunedì 9 ottobre, quando una donna è stata sanzionata nel parco pubblico di via Val Seriana, mercoledì 11 un altro proprietario di cane si è visto multare dagli agenti della polizia locale, questa volta nella centralissima piazza San Paolo, perché ha lasciato il proprio animale libero, senza guinzaglio né museruola.

Inizialmente, quando attorno alle 17.40 è incappata nell’animale, che vagava libero nella piazza, l’agente intervenuta ha pensato che fosse stato abbandonato, tanto che l’ha avvicinato. Salvo poi accorgersi che in realtà era in compagnia del padrone, un monzese settantenne, seduto a un bar per l’aperitivo.

Quando si è visto comminare la sanzione di 67 euro per aver infranto l’articolo 25 del Regolamento comunale per il benessere degli animali, l’uomo è rimasto sorpreso e ha reagito dicendo che il suo cane non ha mai fatto del male a nessuno e che tutti in piazza lo conoscono. Tant’è, ma non ha comunque (ovviamente) evitato la multa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA