Milano-Como, pronti 1,5 milioni

E Monza avrà sette fermate in più

Milano-Como, pronti 1,5 milioni 
E Monza avrà sette fermate in più

Un treno di pendolari alla stazione di Monza

Monza - Seregno -  

Sette nuove fermate a Monza e Seregno. Per migliorare il collegamento tra Italia e Svizzera, Regione Lombardia ha deciso lo stanziamento di 1,5 milioni di euro per garantire i collegamenti lungo la direttrice Milano-Como-Chiasso. Il progetto di Regione Lombardia e Trenord prevede l’introduzione di almeno tre coppie di nuove corse Milano-Bellinzona (con fermata a Seregno, Monza e Como San Giovanni) per compensare, almeno nelle ore di punta, le principali fermate perse a Como San Giovanni. Le nuove corse partiranno il prossimo mese di giugno.

“A fronte della riorganizzazione dei servizi ferroviari internazionali sulla Milano-Zurigo - ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Del Tenno - che, a partire da giugno 2014, subirà un drastico ridimensionamento, Regione Lombardia, in collaborazione con Trenord, ha deciso di investire 1,5 milioni di euro per limitare il più possibile i disagi per i pendolari”. Da giugno 2014, infatti, l’assetto dei servizi ferroviari tra Milano e Zurigo sarà oggetto di importanti cambiamenti sull’asse del Gottardo. Questo porterà al passaggio del servizio internazionale nella galleria di Monte Olimpino e alla conseguente perdita di 7 delle attuali 16 fermate alla stazione Como San Giovanni. Al contempo, però, Monza acquisterà 7 nuove fermate del sistema internazionale. Il tempo di percorrenza tra Milano e Zurigo aumenterà di 17 minuti.

Davide Perego

© riproduzione riservata

Accedi al sito per commentare
Oggi in Edicola

PubblicitàSPM
SPM

al cinema

Vivi Monza e Brianza

Pubblicità

camera di commercio