Lissone: bisogna tagliare i rami vicino alla ferrovia. Si rischia una multa da 500 euro
Ordinanza ispirata da Rfi: occorre tagliare rami e alberi vicini ai binari

Lissone: bisogna tagliare i rami vicino alla ferrovia. Si rischia una multa da 500 euro

Su invito delle ferrovie il Comune ha emesso un’ordinanza nella quale si chiede ai privati proprietari di terreni vicino ai binari di intervenire eliminando rami e alberi che in caso di maltempo potrebbero cadere sui binari e causa re disagi e danni

In caso di maltempo e in particolare di forti temporali la caduta della vegetazione sui binari può causare gravi effetti. Per questo RFI - Rete Ferroviaria Italiana- ha chiesto ai comuni di adottare ordinanze per imporre ai privati il taglio di rami e alberi vicino alla sede ferroviaria.

In conseguenza a questo invito il Comune di Lissone chiede ai i proprietari di terreni che confinano con la linea ferroviaria sul Comune di Lissone di provvedere entro il 10 agosto al taglio di rami ed alberi a scopo preventivo.

Gli agenti della Polizia locale e le Guardie ecologiche volontarie vigileranno sul rispetto dell’ordinanza comunale: se non verrà rispettata si possono rischiare sanzioni da 25 a 500 euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare