Il pastore chiama i vigili del fuoco di Carate per dissetare il  gregge di pecore
Pecore nella recente transumanza (Foto by Chiara Pederzoli)

Il pastore chiama i vigili del fuoco di Carate per dissetare il gregge di pecore

Fa troppo caldo e il pastore per abbeverare le pecore è costretto a chiamare i vigili del fuoco. Curioso intervento nel fine settimana per una squadra di pompieri volontari del distaccamento di Carate Brianza.

Fa troppo caldo e il pastore per abbeverare le pecore è costretto a chiamare i vigili del fuoco. Curioso intervento nel fine settimana per una squadra di pompieri volontari del distaccamento di Carate Brianza.

Sabato 22 aprile con l’autobotte hanno raggiunto un’area verde di Santa Margherita a Lissone. La missione era dissetare un gregge di un migliaio di pecore. I pompieri di Carate Brianza si sono presentati con l’autobotte a pieno carico 7mila litri. Ingegnoso il sistema adottato dal pastore per abbeverare gli animali: in un punto in cui il terreno aveva un avvallamento sufficiente ad accogliere un laghetto artificiale, ha adagiato un largo telo in cellophane, su cui i vigili hanno scaricato l’acqua. L’operazione si è ripetuta quattro volte. Al termine sono stati scaricati in totale 28mila litri. Parte del carico è andato perduto nel terreno o è stato calpestato dagli animali, entrati in massa nello specchio d’acqua. L’obiettivo comunque è stato raggiunto. Tutti i mille capi si sono dissetati. Prima di sabato 22 aprile non era mai successo, almeno in tempi recenti, che una squadra di vigili del fuoco venisse chiamata a dissetare degli animali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA