Esselunga: donati 22 milioni in materiale didattico e digitale con gli Amici di scuola
SEREGNO: ESSELUNGA (Foto by Elisabetta Pioltelli)

Esselunga: donati 22 milioni in materiale didattico e digitale con gli Amici di scuola

Oltre 22 milioni di euro in materiale didattico e digitale donato alle scuole italiane: è il bilancio della seconda edizione della campagna “Amici di Scuola” di Esselunga che si è svolta da settembre a novembre 2016 coinvolgendo più di 10mila istituti.

Oltre 22 milioni di euro in materiale didattico e digitale donato alle scuole italiane: è il bilancio della seconda edizione della campagna “Amici di Scuola” di Esselunga che si è svolta da settembre a novembre 2016 coinvolgendo più di 10mila istituti, dalle scuole materne alle scuole medie superiori. In due anni l’iniziativa ha permesso di regalare materiale scolastico del valore di oltre 40 milioni di euro. Quest’anno è stata dunque confermata la terza edizione della campagna.

In Lombardia sono state coinvolte 5.730 scuole alle quali sono stati destinati oltre 16 milioni di euro. I numeri testimoniano il grande successo dell’iniziativa che ha visto la partecipazione di moltissime scuole desiderose di arricchire la propria dotazione di strumenti tecnologici.

Le scuole, grazie a un catalogo dedicato, hanno richiesto in particolare: Lim (lavagne interattive multimediali) del valore di 2.700 euro ciascuna, videoproiettori, tablet, computer, ma anche stampanti o materiale di studio, carta fotocopie, pennarelli e vocabolari. Un’ampia scelta di 83 prodotti, ordinabili grazie al sito dedicato www.amicidiscuola.com, ha permesso di soddisfare in breve tempo tutte le richieste.

Quest’anno la terza edizione di “Amici di Scuola” riprenderà a partire dall’11 settembre fino al 5 novembre: presentando la Carta Fìdaty, ogni 25 euro di spesa e/o 50 punti fragola il Cliente riceverà un ‘buono scuola’ che dovrà consegnare all’istituto che desidera premiare. Il catalogo dei premi è stato rinnovato e arricchito, in modo da rispondere alle esigenze di tutti gli istituti coinvolti, dagli asili nido alle scuole secondarie di secondo grado.

Inoltre sarà possibile anticipare la raccolta dei ‘buoni scuola’ con l’acquisto dei testi scolastici e del materiale scolastico, dal 29 giugno al 10 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare