Ecco foto e video dello scandalo dei vigili di Biassono

Ecco foto e video dello scandalo dei vigili di Biassono

Domenica 30 novembre convocato un consiglio comunale straordinario per discutere dello scandalo dei vigili di Biassono: intanto ecco le foto e il video.

Il comando della Polizia locale nella bufera. I vigili di Biassono sono nel caos dopo la pubblicazione sul “Cittadino” della scorsa settimana dello scandalo di feste, balli con agenti seminudi e pranzi all’interno degli uffici della Polizia locale. Una denuncia partita per voce di un biassonese che ha deciso di raccontarci la vicenda dopo che, un anno e mezzo fa, aveva segnalato gli stessi episodi alla caserma dei carabinieri di Biassono. Una vicenda che, però, sembrerebbe essere caduta nel dimenticatoio non avendo il cittadino più ricevuto informazioni sull’evoluzione delle indagini.


(Foto by Il balletto di un vigile in mutande)

Solo a quel punto ha deciso di rivolgersi alla stampa, svuotando il sacco e facendo scoppiare lo scandalo. La vicenda è diventata un caso politico: domani, domenica, è stato convocato un consiglio comunale. Ora l’anonimo biassonese passa dalle parole ai fatti consegnandoci una serie di immagini e documenti che attestano i suoi racconti e la sua denuncia. Dopo la bomba scoppiata settimana scorsa in paese sullo scandalo dei balletti, dei pranzi e dei presunti illeciti compiuti da alcuni ghisa biassonesi, il nostro informatore ci fornisce video, immagini e un documento che avallano i suoi racconti.

Il documento affisso alla bacheca del comando

Il documento affisso alla bacheca del comando

Confermandoci che le immagini che pubblichiamo sono state tutte realizzate all’interno del comando della Polizia locale, che i protagonisti sono agenti della polizia locale del paese e che questi fatti erano noti anche a Palazzo Verri come si evince dal documento che pubblichiamo e che due anni fa è stato esposto per alcuni giorni anche nella bacheca dei dipendenti comunali quando lo scandalo era contenuto solo tra le quattro mura del municipio.

Il biassonese vuota il sacco, mostrandoci quelle foto e quei video di quei fatti che già un anno e mezzo fa aveva raccontato e mostrato ai carabinieri della stazione di Biassono. Il più eloquente riguarda il vigile che, seminudo, balla sulla scrivania, indossando soltanto gli slip, gli stivali, la bandoliera e l’inconfondibile casco del vigile urbano. O di quello che in perfetta divisa da ciclista scorrazzava in sella alla sua bicicletta nei corridoi del comando canticchiando.

Si banchetta con la pistola in pugno

Si banchetta con la pistola in pugno

Ma nel comando biassonese, sempre secondo i racconti e le immagini, ci si divertiva anche a tavola. Come nell’immagine che pubblichiamo e che ritrae un’imbandita tavolata a base di carne e di salumi, allestita sempre all’interno del comando e dove ironicamente un agente sorridendo puntava la pistola, non sappiamo se d’ordinanza oppure giocattolo, verso un vassoio pieno di carne con in bella vista sulla scrivania il berretto della polizia locale e la paletta.

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare