Dante Cattaneo, il sindaco spazzino

raccoglie rifiuti a Ceriano Laghetto

Dante Cattaneo, il sindaco spazzino  raccoglie rifiuti a Ceriano Laghetto

Dante Cattaneo, sindaco leghista di Ceriano Laghetto, lascia la fascia tricolore in Comune e si attrezza con ramazza e sacchi della spazzatura. Gli ultimi dieci giorni d’agosto li dedicherà alla piccola manutenzione, rimuovendo rifiuti ed erbacce dal suolo pubblico in l paese.

Dante Cattaneo, sindaco leghista di Ceriano Laghetto, lascia la fascia tricolore in Comune e si attrezza con ramazza e sacchi della spazzatura. Gli ultimi dieci giorni d’agosto li dedicherà alla piccola manutenzione, rimuovendo carte, rifiuti ed erbacce dal suolo pubblico in diverse zone del paese, anche sulla base delle segnalazioni dei cittadini.

Il municipio conta solo due operai e, soprattutto nei momenti di ferie o di malattia, diventa ancor più difficile far fronte alle richieste di manutenzione e pulizia della città. Così Cattaneo ha deciso di lanciare, dopo il successo di “Sindaco in Tour” e “Ospita il Sindaco”, l’operazione “Mettiamoci la faccia 3 - Il Sindaco spazzino”.

«Pulire le strade e sfalciare le erbacce sono cose che ho già fatto altre volte insieme ai volontari del Gst, il Gruppo di supporto territoriale- spiega il 31enne primo cittadino lumbard- in questi giorni, visto che nel pomeriggio sono a casa, mi dedicherò in maniera particolare ai lavori di pulizia più urgenti. Invito anzi i cittadini a segnalarmi direttamente eventuali situazioni più bisognose di intervento. Se poi qualcuno volesse anche darmi una mano, di sicuro non lo mando indietro, anzi, potrebbe essere l’occasione per scambiare quattro chiacchiere mentre facciamo insieme qualcosa di utile per la Ceriano».

Il primo intervento messo in agenda dal sindaco è quello sulla strada vicinale di campagna, verso la frazione Dal Pozzo, dove un incivile ha scaricato ieri un camion di macerie, deturpando l’ambiente ed ostruendo il passaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA