Cosa c’è su il Cittadino del 20 aprile 2017
prima pagina cittadino giovedi' 20 aprile 2017 (Foto by Chiara Pederzoli)

Cosa c’è su il Cittadino del 20 aprile 2017

Chi non conosce il Leone delle Fiandre? C’è l’appello della figlia di Fiorenzo Magni in apertura del Cittadino di giovedì 20 aprile: «Monza lo ricordi almeno al Giro», dice Beatrice.

Chi non conosce il Leone delle Fiandre? Gli appassionati di ciclismo hanno ben presenti le imprese di Fiorenzo Magni, nato in Toscana e monzese di adozione (anche se poi trasferito a Monticello Brianza). E c’è proprio l’appello della figlia Beatrice in apertura del Cittadino in edicola giovedì 20 aprile. Alla vigilia del Giro d’Italia in città con la partenza dell’ultima tappa il 28 maggio, dice: «Monza lo ricordi almeno al Giro».

COMPRA la copia digitale del giornale per pc, tablet e smartphone

Nel primo piano si torna a parlare di richiedenti asilo con un nuovo caso che arriva da una palazzina di via Umberto I, vicini all’ospedale vecchio. Però c’è anche una storia di integrazione e arriva da un campo di atletica: in via Cesare Battisti un allenatore ha formato il team di migranti per aiutare l’integrazione attraverso lo sport.

In cronaca nera e giudiziaria il doppio arresto degli spacciatori che rifornivano il mercato della Brianza, l’arresto dell’uomo - un 60enne di Biassono - che nei giorni di Pasqua ha razziato le auto del centro spaccando finestrini tra piazza Trento, via Locatelli e piazza Cambiaghi, l’aggiornamento dell’incidente stradale che domenica ha coinvolto la famiglia dell’ex referente provinciale della Croce rossa monzese di ritorno dalla Valtellina, la commemorazione in Regione a quindici anni dalla tragedia dello schianto di un aereo sul Pirellone in cui morì un’avvocatessa di Monza.

In cronaca il nuovo investimento del Comune che, per evitare falsi allarmi, ha comprato un software per le previsioni meteo, le novità del piano sicurezza per i tradizionali fuochi di San Giovanni, in programma il 24 giugno, e la mappa dei cantieri (compreso quello dei Boschetti per l’illuminazione).

E poi il caso dell’ex San Paolo, l’ex caserma nella centralissima piazza a due passi dal municipio: in attesa di riqualificazione, il telo che copre la facciata cadente è anche una parete per i disperati che lì dietro si sono creati una casa. Con panni stesi, cartoni, sacchetti e cibo.

Le pagine dedicate alla politica e alle prossime elezioni comunali raccontano la candidata del Popolo della famiglia.

C’è un nuovo capitolo nella storia dell’agente di polizia penitenziaria cui era stato negato il trasferimento chiesto per potersi trasfertire in una regione in cui le cure per la figlia sarebbero gratuite: il tribunale gli ha dato ragione, lo Stato dovrà anche corrispondere un risarcimento.

In cronaca anche la scomparsa della maestra “Mimì” Emilia Crippa Stradella, insegnante di pianoforte per generazioni di monzesi e Giovannino d’oro nel 2012.

E il 25 aprile: con il programma ufficiale degli appuntamenti, ma anche una pagina di storia raccontata da Giancarlo Nava.

Un occhio all’ambiente con i primi frutti del progetto City farmers e con l’avanzamento dei lavori della centrale idrolettrica a San Rocco, pronta fra un mese.

Infine l’incontro storico tra gli alabardieri del Duomo e le guardie svizzere in Vaticano.

In sport l’avvicinamento al derby più importante dell’anno: Monza-Seregno vale la festa promozione in Lega pro. Al Monza basta un punto.
Domenica in campo il Gi Group Team Monza nelle semifinali dei playoff challenge per un posto in Europa.

Sul Cittadino Più i conti in tasca ai monzesi con i dati di Bankitalia: prudenti, hanno “messo via” due miliardi in più. E la storia imprenditoriale della Sireg di Arcore, protagonista con i suoi tubi di grandi opere targate Brianza.

In sanità il nuovo ambulatorio del San Gerardo per la prevenzione al femminile in caso di predisposizione generica alle forme tumorali.

In cultura si parla di libri, grazie alla prima Fiera dell’editoria inaugurata a Rho e alla presenza di Monza nel calendario degli appuntamenti. E degli editori nostrani alla fiera milanese. Ampio spazio alle copertine di autori monzesi e brianzoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare