Biassono, il comandante dei vigili degradato ad agente semplice

Biassono, il comandante dei vigili degradato ad agente semplice

Degradato ad agente semplice. È quella che sembra essere la parola fine sulla vicenda del comandante dei vigili di Biassono vestito da nazista ed è arrivata nella tarda serata di martedì 10 gennaio.

Degradato ad agente semplice. È quella che sembra essere la parola fine sulla vicenda del comandante dei vigili di Biassono vestito da nazista ed è arrivata nella tarda serata di martedì 10 gennaio.

Fino a quel momento il caso era stato vicino a finire anche in un licenziamento, con interessamento della Prefettura che avrebbe potuto prendere provvedimenti oltre una sospensione. Martedì in una riunione col sindaco Luciano Casiraghi è stato deciso per il demansionamento del comandante Giorgio Piacentini con conseguente riduzione dello stipendio. E annullamento del consiglio comunale annunciato entro la settimana (ipotizzato per giovedì sera) per affrontare la vicenda.

Il caso era scoppiato nel fine settimana dell’epifania, quando il comandante aveva pubblicato su facebook una sua foto con l’uniforme ufficiale delle SS tedesche. Da quel momento risulta assente dal comando per malattia.

La polizia locale di Biassono avrà un nuovo comandante. Due anni fa era stata coinvolta anche nel caso dei vigili ballerini in mutande.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Marco Motta scrive: 11-01-2017 - 15:09h
Mi chiedevo come dovrei comportarmi se fossi fermato da questo soggetto per un'infrazione? Un demansionamento non è un punizione ma un'insulto per la gente comune, complimenti per aver salvato capra e cavoli per l'ennesima volta, cosa ci dovremo aspettare fra qualche mese?