Auto incendiata a Concorezzo: i carabinieri trovano una bottiglietta sospetta
Sull’accaduto indagano i carabinieri

Auto incendiata a Concorezzo: i carabinieri trovano una bottiglietta sospetta

I carabinieri del nucleo operativo aliquota radiomobile della Compagnia di Monza stanno indagando ma hanno pochi dubbi sull’origine dolosa dell’incendio che nella notte tra mercoledì 1 e giovedì 2 novembre ha avvolto un’auto, una Peugeot 206, posteggiata lungo via Nazario Sauro, a Concorezzo.

I carabinieri del nucleo operativo aliquota radiomobile della Compagnia di Monza stanno indagando ma hanno pochi dubbi sull’origine dolosa dell’incendio che nella notte tra mercoledì 1 e giovedì 2 novembre ha avvolto un’auto, una Peugeot 206, posteggiata lungo via Nazario Sauro, a Concorezzo.

La vettura, di proprietà di un 33enne concorezzese, è andata completamente distrutta. Il rogo, spento dai vigili del fuoco di Vimercate, ha interessato anche altre due auto posteggiate accanto alla Peugeot. A suffragare l’ipotesi del gesto doloso, il rinvenimento da parte dei militari di una bottiglietta con un residuo di liquido infiammabile.Dell’accaduto è stata informata l’autorità giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA