Albiate: non ce l’ha fatta Alessio Rizzato, travolto da un treno in corsa
Albiate, Alessio Rizzato con i colori dell’Albiatese (Foto by Michele Boni)

Albiate: non ce l’ha fatta Alessio Rizzato, travolto da un treno in corsa

Non ce l’ha fatta Alessio Rizzato. Il 37enne originario di Albiate era stato travolto da un treno in corsa alla stazione di Canegrate e si è spento dopo giorni di agonia all’ospedale di Legnano dove era stato ricoverato.

Non ce l’ha fatta Alessio Rizzato. Il 37enne originario di Albiate era stato travolto da un treno in corsa alla stazione di Canegrate e si è spento dopo giorni di agonia all’ospedale di Legnano dove era stato ricoverato in seguito all’incidente sui binari. L’uomo si era trasferito a San Vittore Olona con la compagna e il figlio piccolo: martedì della scorsa settimana aveva scavalcato la recinzione della stazione e probabilmente a causa di un vuoto d’aria era finito sui binari, dove transitava un convoglio che non gli ha lasciato scampo.

Nonostante l’immediato intervento dei sanitari e il trasporto con la massima urgenza all’ospedale non c’è stato nulla da fare. Le sue condizioni erano apparse da subito gravi. Albiate, paese dove è nato e cresciuto è in lutto per questa improvvisa scomparsa. Il giovane che lavorava come impiegato nella società Linea 4 Metropolitana, aveva giocato per diversi anni a calcio nell’Albiatese. Tuttora i suoi genitori continuano a vivere nel comune brianzolo dove Rizzato lascia anche tanti amici, che hanno condiviso con lui una parte del cammino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare