Monza, ecco il nuovo comandante
dei vigili: "Sicurezza e cortesia"

Monza - Si chiama Alessandro Casale ed è il nuovo comandante della Polizia locale di Monza. Casale, 42enne ex comandante a Busto Arsizio, prende il posto di Silvio Scotti, che ha gestito il comando monzese per più di 10 anni e che ora ricopre funzioni dirigenziali nella Polizia locale di Milano. «La soluzione per offrire un servizio migliore ai cittadini è l'organizzazione del personale»: con queste parole Casale si presenta nella sua nuova veste di comandante dei “ghisa” cittadini. Alessandro Casale (laureato in Giurisprudenza) è attivo dal primo gennaio, dopo il periodo di “interregno” di Roberto Citterio (comandante facente funzioni) e Eugenio Recalcati (dirigente). L'ottimizzazione delle risorse sarà la linea guida del nuovo corso post-Scotti. La parola d'ordine, come annuncia l'assessore alla Sicurezza Simone Villa, sarà “meno vigili negli uffici e più vigili sulle strade”. Questa è una delle priorità cui Casale si dovrà attenere, l'altra, imposta da Villa è quella di recuperare una figura professionale che a Monza non è mai decollata, quella del vigile di quartiere: «A parte la presenza amministrativa presso le sedi delle circoscrizioni, a Monza non sono mai entrati in voga i vigili di quartiere, figura sulla quale, invece, vogliamo puntare molto, è una figura molto apprezzata dai cittadini». Villa non vuole più sentire lamentele sulla carenza di personale: «Si deve adeguare il lavoro in base al personale che abbiamo a disposizione, il numero di agenti non aumenterà, perciò dobbiamo fare di necessità virtù, ci sono ampi margini di miglioramento per ottenere gli obbiettivi richiesti dalla cittadinanza e che noi abbiamo identificato prioritari anche in sede di campagna elettorale e che quindi dobbiamo perseguire». Il comando della Polizia locale monzese comprende circa 125 agenti e tali resteranno nei prossimi anni. Casale vuole lavorare anche nell'ottica di un'operazione di “immagine”: «Educazione, cortesia, modelli positivi di comportamento: da qui parte il lavoro per dare un miglior servizio ai cittadini». L'assessore alla Sicurezza, Simone Villa, auspica un lavoro del comando più attento al quotidiano e meno alle operazioni appariscenti. Il sindaco di Monza, Marco Mariani, è soddisfatto della scelta del nuovo comandante e dichiara: «Dobbiamo mantenere i servizi offerti dalla Polizia locale in passato e cercare di migliorare nonostante i tagli governativi che incombono sulle amministrazioni locali».
Andrea Trentini

a.crippa

© riproduzione riservata

Comune:
Accedi al sito per commentare
PubblicitàSPM
SPM

al cinema

Vivi Monza e Brianza

Speciali
Pubblicità

camera di commercio