Split

Regia: M. Night Shyamalan

Genere: Thriller

Anno: 2017

Con: James McAvoy, Anya Taylor-Joy, Betty Buckley, Jessica Sula, Haley Lu Richardson, Brad William Henke, Kim Director, Lyne Renee

Il Disturbo dissociativo di identità è quella patologia che determina la convivenza in un unico individuo di molteplici personalità. Kevin soffre di questo disturbo e la dottoressa Fletcher, la sua psichiatra, ne ha evidenziate ben ventitré. Ignora che ce ne sia una ventiquattresima, ancora nascosta, capace di materializzarsi e dominare tutte le altre. E quando Kevin rapisce tre ragazze, Clare, Marcia e Casey, giovane molto attenta e ostinata, e le chiude in casa toccherà alle tre innocenti assistere alla parata di tutte le personalità dell'uomo e cercare di capire quale di questi "personaggi" potrebbe aiutarle a fuggire e quale, invece, cercherà di fermarle. Horror, thriller medico e dramma psicologico si fondono in questa pellicola interpretata da un più che mai poliedrico James McAvoy, che ricordiamo nel ruolo di Charles Xavier nella saga di "X-men" e in sala nel 2015 nel film "Victor: La storia segreta del dottor Frankenstein". La pellicola è diretta e sceneggiata da M. Night Shyamalan, che torna in cabina di regia dopo "The Visit" del 2015 e già regista e autore di "Unbreakable - Il predestinato" (2000), di cui questo film pare quasi uno spin-off, e "Il sesto senso" (1999).