Buonanotte

L’ultimo pensiero prima di spegnere la luce. O il primo dopo averla spenta

(facebook.com/mario.schiani - twitter: @MarioSchiani)

di Mario Schiani
1-15 su 1618 elementi trovati.
Lunedì 29 maggio 2017

Messaggi in bottiglia

Ridicolo e terrificante insieme. Nei giorni scorsi i media hanno descritto le conseguenze dell'attentato di Manchester. Niente di strano, in questo. Quel che sorprenderà è che non solo hanno descritto ciò che è accaduto ma anche, e con dovizia di particolari, ciò che non è accaduto.

Lo rivela un'inchiesta del Guardian ...

Continua ...
Sabato 27 maggio 2017

La voce del reporter

Ha fatto (più volte) il giro del mondo il video un cui si vede il presidente degli Stati Uniti spinger via il primo ministro del Montenegro, al vertice Nato, come fosse un'indesiderata bottiglia di amaro. A Trump è stato del bullo di periferia (da non confondere con il bullo del ...

Continua ...
Martedì 23 maggio 2017

Fine del sogno

A commentare la notizia dal punto di vista economico e finanziario non mi ci provo neanche. Se poi guardo il fondo del mio portamonete - dove si nascondono anche una graffetta e un punto della raccolta premi Esselunga 2014 - capisco bene le ragioni di chi propone la soluzione drastica. Che sarebbe ...

Continua ...
Lunedì 22 maggio 2017

La faccina dal giudice

Non mi considero un analfabeta speciale: anch'io, spesso, uso le emoticon, in aggiunta alle parole, per esprimere i concetti che mi stanno a cuore. Lo faccio solo nel contesto che ritengo appropriato: i messaggi sms, quelli WhatsApp e, qualche volta, le email. In sintesi, tutti quei sistemi di veloce ...

Continua ...
Venerdì 19 maggio 2017

L’uomo radiatore

Il genere umano, lo sanno tutti, si divide in tre categorie: 1) gli uomini, 2) le donne, 3) quelli che mettono la foto della propria automobile come profilo Facebook.

Ecco. Tutto quel che so è che oggi volevo aprire la rubrica con questa frase (devo confessarlo: suonava meglio nella mia testa ...

Continua ...
Martedì 16 maggio 2017

Gaffe presunta

Nulla possono gli scandali, a niente servono gli appelli più altisonanti e i gesti generosi: l’orgoglio italiano è duro a risvegliarsi. Per la verità un sistema sicuro per scuoterlo c’é: fargli notare che uno straniero - meglio se inglese - ha preso in giro un connazionale.

Ecco dunque che, ieri, è bastato un ...

Continua ...
Venerdì 12 maggio 2017

Erre come Roma

Roghi, rifiuti, Raggi, Roma: nella capitale l’alfabeto sembra essersi incastrato. È pur vero che, qui al Nord, la Città eterna è sempre considerata con un misto di invidia e ostilità ma, andiamo!, è pur sempre Roma e nessuno che abbia un minimo di sale in zucca potrà mai negarne la straordinaria importanza ...

Continua ...
Lunedì 08 maggio 2017

La grande eccezione

Questo è piuttosto difficile, per me, da accettare ma -si sa - nella vita ci vuol coraggio. Il fatto è che, a quanto pare, l’umorismo uccide. O, se volete, la risata accorcia la vita.

I più non hanno nulla di cui preoccuparsi. Occorre precisare infatti che ridere non fa affatto male. Al ...

Continua ...
Sabato 06 maggio 2017

Tentato furto

Dilemmi di un povero scribacchino. Di che cosa parlare oggi? Della legge sulla legittima difesa che ci autorizza a sparare ai ladri di notte? O della resa alle molestie telefoniche da “call center”? O, ancora, della tentazione di sparare ai call center che chiamano di notte (o anche di giorno ...

Continua ...
Venerdì 05 maggio 2017

L'ultimo scudo

Appena qualche giorno fa - domenica 30 aprile, per la precisione - mi trovavo a riferire di uno studio secondo il quale la maggior parte delle persone, di fronte alla possibilità di ricevere una cattiva notizia, si chiude a riccio e preferisce la sospensione del "non sapere" al rischio del "sapere che ...

Continua ...
Mercoledì 03 maggio 2017

Sarà uno spasso

In un recente articolo, un giornalista della rivista Popular Mechanics ha dato conto di alcune disavventure domestiche. In particolare, ha raccontato i pro e i contro dell’aver affidato ad alcuni nuovissimi gadget la gestione delle operazioni preliminari necessarie a ogni essere umano per avviare la giornata. Tre operazioni, tre ...

Continua ...
Sabato 29 aprile 2017

La giustizia yogurt

Lo Stato dell’Arkansas (pronunciato “Arkansaw”) ha avuto parecchio da fare negli ultimi giorni: c’eran da sbrigare in tutta fretta alcuni ammazzamenti. Per la precisione, quattro: tanti quanti i condannati a morte che attendevano in quello che i film penitenziari ci hanno insegnato a chiamare “Braccio della morte”.

I ...

Continua ...
Martedì 25 aprile 2017

La Marcia invisibile

Come è consueto, anche nei giorni scorsi si è composto e scomposto il collage informativo, sempre pittoresco e spesso surreale, delle homepage dei siti e delle prime pagine. Ecco le elezioni francesi accanto alla liberazione di Del Grande, ecco la rinuncia al sapone da parte di alcuni personaggi e le ultimissime su ...

Continua ...
Domenica 23 aprile 2017

L’arte di esagerare

Parliamo di giornali e soprattutto di titoli i quali - il sospetto è legittimo - sono poi l’unica cosa (o quasi) che la maggioranza delle persone legge veramente. Ebbene, la domanda (che può apparire ingenua) è la seguente: i titoli di cui sopra sono esagerati? In altre parole, tendono a modificare la realt ...

Continua ...
Venerdì 21 aprile 2017

Scolapiatti rossi

Propongo, per cambiare, una riflessione tutto sommato seria. Forse – e dico forse – dovremmo smetterla di provare stupore per tutto quanto accade in Rete. Specie chi, come il sottoscritto, è nato in era pre-digitale non può fare a meno di sentirsi ancora un poco a disagio di fronte alle mutevoli attitudini del ...

Continua ...
1-15 su 1618 elementi trovati.